Crugnola con la Citroen C3 R5 vince il Campionato Italiano Rally

23 Nov 2020 Paolo Pirovano
Crugnola con la Citroen C3 R5 vince il Campionato Italiano Rally

Il Tuscan Rewind, ultimo appuntamento stagionale, ha chiuso la stagione dei rally italiani decretando i campioni nelle singole categorie. Il trofeo più importante, il titolo per l’assoluto di Campione Italiano è stato conquistato da Andrea Crugnola, in coppia con Pietro Elia Ometto, sulla Citroen C3 R5 della FPF Sport Spa, grazie al secondo posto nella classifica della gara. A conquistare la prova è stato il ventenne colombiano che si è anche aggiudicato il Campionato Italiano Terra ed il podio dell’assoluta che ha visto alla fine secondo Crugnola ed al terzo Alberto Battistolli, in coppia con Simone Scattolin Skoda Fabia R5, in gara con i colori di ACI Team Italia. Da segnalare la prova del pluricampione del mondo del motocross Antonio Cairoli, in coppia con Anna Tomasi su una Hyundai i20 del BRC Racing Team, sesto al traguardo.

Crugnola ha lottato per tutta la stagione con Giandomenico Basso, in coppia con Lorenzo Granai su una Volkswagen Polo R5 della HK Racing che nella prova toscana non è mai sembrato a posto con la sua vettura e si è anche dovuto fermare per una la rottura di un cerchio. Queste le prime parole di Andrea Crugnola Campione CIR 2020: “Sono felicissimo! Meglio di così non potevamo fare! Sono estremamente soddisfatto di questo successo e ringrazio tutti coloro che hanno contribuito al suo raggiungimento, da Citroën Italia, a Pietro, a tutto il team della F.P.F. Sport, i meccanici, il team Pirelli, i tecnici, gli sponsor e tutti coloro che hanno creduto in me.  Davvero un ottimo lavoro di squadra che ha dato i suoi frutti, a dimostrazione della tenacia, della determinazione e della professionalità di ognuno, in un contesto spesso complicato di questa stagione anomala. Anche nei momenti di difficoltà, ho sempre potuto contare sul supporto di tutto il team per reagire immediatamente. Gara dopo gara, siamo riusciti a ottimizzare progressivamente il set up della nostra Citroën C3 R5 con cui mi sono trovato molto bene e che si è dimostrata veloce, affidabile e prestazionale, grazie anche agli pneumatici Pirelli. Sono davvero orgoglioso del risultato che abbiamo raggiunto! “

Anche Citroën Italia ha ringraziato l’equipaggio, tutto il team, i meccanici e i partner che hanno consentito di raggiungere questo eccellente risultato che dimostra le prestazioni e l’affidabilità della Citroën C3 R5.

Oltre ad assegnare i due dei titoli più ambiti si è deciso anche quello del Due Ruote Motrici, con il titolo andato a Paolo Andreucci, in gara sempre con Anna Andreussi con la nuova Peugeot 208 Rally4. Il campione toscano ha conquistato la quarta vittoria su quattro gare disputate, Ciocco, Targa Florio, 2 Valli ed ora Tuscan Rewind. “Che stagione!! – ha affermato Andreucci - Ma ce l’abbiamo fatta anche questa volta. Un campionato 2020 davvero strano, corto e alquanto travagliato. Ma abbiamo tutti dato davvero il massimo. Volevamo far debuttare la Nuova PEUGEOT 208 Rally 4 nel migliore dei modi e ci siamo riusciti! Una macchina favolosa con cui anche i giovani piloti possono facilmente divertirsi, oltre che puntare concretamente alla vittoria. Con lei abbiamo vinto tutte le gare cui abbiamo partecipato ed il merito è anche del Team e dei meccanici di F.P.F. Sport di Fabrizio e Michele Fabbri cui va tutto il nostro ringraziamento. “

A completare le classifiche, nella classe R1 ha vinto a Davide Porta su Renault Clio Rs Line R1, quello del Costruttori nel CIR alla Skoda e il titolo Costruttori Due Ruote Motrici a Ford. Con una gara di anticipo, prima dell’appuntamento dell’ACI Rally Monza (Tappa 1) sulla terra senese sono Campioni Italiani Rally Junior anche Andrea Mazzocchi e Silvia Gallotti con la Ford Fiesta Rally4 davanti a Mattia Vita, Giorgio Cogni ed Emanuele Rosso.Tra le vittorie si aggiungono la Coppa Under 25 ACI Sport del Due Ruote Motrici al toscano Christopher Lucchesi davanti a Fabio Farina davanti fino all’ultimo round, entrambi su Peugeot 208 R2.

Al Tuscan si è disputata anche la prima edizione del Cross Country, ultima sfida stagionale per il Campionato dove sono stati molti i protagonisti ma uno solo il Campione Italiano: Lorenzo Codecà. Il brianzolo insieme a Mauro Toffoli sulla fidata Suzuki Gran Vitara di Gruppo T1 ha saputo amministrare la gara fino in fondo dopo l’out prematuro del suo avversario Manuele Mengozzi con Andrea Schiumarini con la Mitsubishi Pinin, arrivato al Tuscan da leader. Codecà ha ottenuto cosi il suo 11esimo titolo tricolore e consegna alla Suzuki Italia il titolo Costruttori. Bravissimo anche il bolognese Sergio Galletti che con la Toyota Hilux Overdrive si aggiudica la gara nel gruppo T1.

Classifica Finale Assoluta Tuscan Rewind: 1. Bulacia Wilkinson-M. Der Ohannesian (Skoda Fabia R5) in 55.02’4; 2. Crugnola-Ometto (Citroen C3 R5) a 13.5; 3. Battistolli-Scattolin (Skoda Fabia R5 Evo) a 42.9; 4. Franceschi- Haut Labourdette (Skoda Fabia R5) a 49.2; 5. Costenaro- Bardini (Skoda Fabia Evo) a 55.9; 6. Cairoli-Tomasi (Hyundai i20 R5) a 1'20.1; 7. Oldrati- De Guio (Skoda Fabia R5) a 1'31.0; 8. Lindholm- Korhonen (Skoda Fabia R5) a 1'36.4; 9. Signor- Pezzoli (Volkswagen Polo R5) a 1'47.0; 10. Taddei-Gaspari (Hyundai i20 R5) a 1’51.4;

Classifica Assoluta Cir 2020: Crugnola-Ometto (Citroen C3 R5) 67,5 pt; Basso-Granai (VW GTI R5) 49pt; 3. Signor-Pezzoli (VW Polo R5) 40pt; 4. Albertini-Fappani (Skoda Fabia R5) 34pt; 5. Re (VW Polo-Skoda Fabia R5) 30pt

Classifica Cir Junior 2020: 1. Mazzocchi 85,5 pt; 2. Vita e Cogni 67 pt; Rosso 63 pt; Bormolini 29 pt; Pederzani 26pt

Classifica Assoluta Campionato Italiano Rally Terra 2020: 1. Bulacia Wilkinson-Der Hoannesian (Skoda Fabia R5) 43,5pt; 2. Costenaro-J.Bardini (Skoda Fabia R5) 43pt; 3. Andreucci (Citroen C3 R5) 40pt; 4. Campedelli (VW Polo-Ford Fiesta R5) 36pt; 5. Ceccoli-Capolongo (Hyundai i20 R5) 16pt;

Classifica Cir Due Ruote Motrici: Andreucci 67,5; Nicelli 50,0; Campanaro 48.0; Lucchesi 44,0pt

Cir Costruttori Assoluto: Skoda 102pt; Citroen 98,5pt; Volkswagen 96pt

Classifica Cir Due Ruote Motrici Costruttori: Ford 140 pt; Peugeot 131,5

Classifica CI Cross Country Assoluta: 1. Codecà -Toffoli (Suzuki Grand Vitara) 68 pt; 2. Bordonaro-Bono (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 60 pt; 3.Mengozzi-Schiumarini (Mitsubishi Pajero Pinin) 58 pt; 4. Luchini-Bosco (Suzuki New Grand Vitara 1.9) 52,5 pt; Galletti-Fontana (Toyota Hilux Overdrive)37,5

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Elena Fumagalli, Citroen C5 Aircross Hybrid
Intervista a

Elena Fumagalli, Citroen C5 Aircross Hybrid

31 Dec 2020 Paolo Pirovano

Protagonista è Citroen che con la C5 Aircross Hybrid, vettura in studio, inaugura la strategia di elettrificazione della casa francese che nei prossimi anni porterà novità...

Continua
Eligio Catarinella, Abarth 595
Intervista a

Eligio Catarinella, Abarth 595

30 Dec 2020 Paolo Pirovano

La puntata di oggi è dedicata ad Abarth, uno dei pochi marchi al mondo che ha saputo interpretare la grande passione sportiva con vetture che offrono la possibilità di...

Continua