Jaguar Land Rover e i rifiuti in plastica

26 Jul 2019 Silvia Pirovano
Jaguar Land Rover e i rifiuti in plastica

Jaguar Land Rover sta sperimentando un nuovo metodo di riciclo che converte la plastica di scarto in un materiale pregiato, da impiegare sui futuri veicoli. L’innovativo procedimento fa parte del progetto pilota ChemCycling, in collaborazione col colosso della chimica BASF, che realizza un “upcycle” dei rifiuti domestici in plastica, destinati agli inceneritori o alle discariche. 

Andanto sul tecnico, la plastica è trasformata in olio di pirolisi grazie ad un procedimento termochimico. Questo materiale crudo secondario viene poi immesso nella catena di produzione BASF come sostituto delle risorse fossili; in ultimo viene prodotto una sostanza di alta qualità che replica le prestazioni e le proprietà della plastica "vergine". Un fattore importante è che questo materiale può essere temprato e colorato, diventando perciò una soluzione ideale e sostenibile nella produzione delle plance e delle superfici esterne dei veicoli.

La materia derivata dalla plastica riciclata viene testato su prototipi di produzione Jaguar I-PACE elettrica, per assicurarne i severi standard di qualità e sicurezza Jaguar Land Rover.

“In Jaguar Land Rover incrementiamo proattivamente l'impiego dei contenuti riciclati nei nostri veicoli, eliminiamo le plastiche monouso da tutte le nostre attività e riduciamo gli sprechi in tutto il ciclo di vita dei prodotti. La collaborazione con la BASF è solo uno dei modi coi quali portiamo avanti il nostro impegno di operare in un'economia circolare." ha dichiarato Chris Brown, Senior Sustainability Manager di Jaguar Land Rover.

Il progetto ChemCycling è infatti solo il più recente esempio dell'impegno Jaguar Land Rover nell'affrontare la sfida dei rifiuti in plastica. Con l’azienda Kvadrat, per esempio, ha realizzato i rivestimenti dei sedili di Range Rover Velar e Range Rover Evoque con un tessuto tecnico, ricavato da 53 bottiglie di plastica riciclate per veicolo.
Infine, Jaguar Land Rover ha già superato il proprio target 2020 di "Zero rifiuti in discarica" per le sue attività nel Regno Unito.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Mercato Auto Europa: crollo ad aprile
Economia

Mercato Auto Europa: crollo ad aprile

19 May 2020 Paolo Pirovano

Non poteva andare in altro modo e tutti gli effetti causati dall’emergenza Covid-19 portano in aprile un crollo delle immatricolazioni di auto dovuto alla chiusura delle...

Continua
Fiat 500 elettrica
Anteprima

Fiat 500 elettrica

10 Mar 2020 Paolo Pirovano

La Fiat 500 elettrica era una delle novità più attese del Salone dell’Auto di Ginevra. L’annullamento della manifestazione svizzera, a causa dell’emergenza...

Continua
Nissan al Consumer Electronics Show (CES) 2020
Salone di Las Vegas CES

Nissan al Consumer Electronics Show (CES) 2020

09 Jan 2020 motorpad.it

Nissan al Consumer Electronics Show (CES) 2020 di Las Vegas presenta un nuovo e leggero materiale insonorizzante progettato per rendere gli abitacoli dei veicoli ancora...

Continua