Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano
Le prime immagini della Opel Astra Electric

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la prima station wagon elettrica di un costruttore tedesco.

Si completa così la gamma delle motorizzazioni e la variante a batteria sarà ordinabile dalla primavera del 2023, allargando l’offerta del modello che propone già in listino motori termici benzina e diesel, il plug-in hybrid, e al top di gamma, la Astra GSe la sportiva PHEV.

La nuova Opel Astra Electric utilizza un motore elettrico da 115 kW/156 CV e 270 Newton metri di coppia massima, ha una velocità massima di 170 km/h. e tre modalità di guida, Eco, Normal e Sport. Viene alimentato da una batteria agli ioni di litio da 54 kWh con 102 celle alloggiate in 17 moduli e permettono di percorrere fino a 416 chilometri secondo il ciclo WLTP1. I consumi registrati sono pari a 12,7 kWh di elettricità per 100 chilometri (14,9 kWh guidando come prescritto nel ciclo WLTP3). La batteria può essere caricata all’80 per cento in circa 30 minuti presso una stazione di ricarica rapida da 100 kW a corrente continua ed è dotata di serie del caricatore di bordo trifase da 11 kW da collegare alla wallbox domestica.

Le batterie sono posizionate sotto il pianale e nella Sports Tourer Electric si ha un volume del bagagliaio pari a 516 litri che con i sedili abbattuti, la capacità arriva fino a 1.553 litri.

Nell’abitacolo è presente, come su tutte le ultime realizzazioni di Opel, il Pure Panel, il posto guida completamente digitale con i due grandi widescreen da 10 pollici, che aggiunge le funzioni principali per la guida elettrica come il livello di carica della batteria o l’autonomia. Non mancano i sedili, certificati dagli esperti di postura indipendenti di AGR.

Tra i sistemi di assistenza alla guida, sono disponibili l’allerta incidente con frenata automatica di emergenza, il sistema attivo di mantenimento della corsia di marcia, il rilevamento stanchezza e il rear cross traffic alert fino al cambio corsia semiautomatico, che sono all’interno dell’Intelli-Drive 2.0. I fari attivi sono Intelli-Lux LED Pixel Light con un totale di 168 elementi LED.

Il design ‘bold and pure’ è evidente nel Vizor, il nuovo volto del marchio, e Astra Electric monta un paraurti anteriore supersportivo presente su tutti gli allestimenti. Un altro elemento sono i cerchi in lega da 18 pollici di serie con finitura diamond cut o completamente nera.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Ford ritorna in Formula 1 nel 2026
Sport

Ford ritorna in Formula 1 nel 2026

03 Feb 2023 Paolo Pirovano

La Formula 1 sta interessando sempre di più le grandi case automobilistiche e l’annuncio del ritorno di Ford nella massima categoria del motorsport è una di quelle...

Continua
Il nuovo concept retail della Stella
Motori e dintorni

Il nuovo concept retail della Stella

01 Feb 2023 Paolo Pirovano

Tra le tante innovazioni del mondo dell’auto in questo periodo c’è da non sottovalutare quella che interessa il canale distributivo. Le concessionarie come le abbiamo...

Continua
Nuova DS 3, più raffinata e più tecnologica
Secondo noi

Nuova DS 3, più raffinata e più tecnologica

27 Jan 2023 Silvia Pirovano

DS 3, modello d’ingresso al mondo del lusso e del savoir faire parigino di DS Automobiles si aggiorna e, come la più grande DS7 perde la dicitura Crossback, rinnova il...

Continua
Lancia Ypsilon Model Year '23
In breve

Lancia Ypsilon Model Year '23

23 Jan 2023 Paolo Pirovano

Con quasi 41 mila immatricolazioni (40.991), Lancia Ypsilon è una delle auto preferite dalla clientela nazionale e leader all’interno del segmento B. Ma non è tutto...

Continua