Mustang Mach-E l'auto elettrica e sportiva secondo Ford

20 Nov 2019 Paolo Pirovano
Mustang Mach-E l'auto elettrica e sportiva secondo Ford

Mustang per Ford, e per tutti gli appassionati, ha sempre rappresentato sportività e prestazioni made in USA. Dopo 55 anni, l’icona delle “pony car” americane nata nel 1964, allarga per la prima volta la famiglia ed entra nel mondo dell’elettrificazione presentando la Mustang Mach-E, un SUV elettrico che si affianca alle più che conosciute coupé e cabrio.

Prendendo ispirazione dalla versione della sportiva più venduta al mondo, riprende tutti gli stilemi che rendono riconoscibile questo modello.

Troviamo, infatti, il cofano lungo, il design posteriore ribassato, i fari allungati e i fanali posteriori tri-bar, le distintive tre barre. Un SUV elegante e dinamico nelle forme con una grande presenza su strada, e aggiunge l’abitabilità interna per 5 persone e un ampio bagagliaio, diventando in pratica una Mustang adatta per i viaggi con più persone a bordo. Unica differenza verso i modelli con motore tradizionale, la mascherina anteriore che riempie lo spazio del radiatore, e che chiude il frontale, mantenendone comunque le proporzioni.

Sarà in vendita alla fine del 2020 ed è già ordinabile negli Stati Uniti con un prezzo di attacco davvero interessante, 44.000 dollari. La scheda tecnica prevede diversi livelli di potenza, di capacità delle batterie e la scelta tra la trazione posteriore e quella integrale. Viene infatti proposta con due differenti pacchi batterie agli ioni di litio, Standard da 75,7 kWh per 450 km di autonomia e Extended Range da 98,8 kWh, dove quest’ultimo garantisce un’autonomia massima fino a 600 km secondo i protocolli WLTP (World Harmonised Light Vehicle Test Procedure).

Le  batterie hanno 288 celle agli ioni di litio nella Standard e 376 celle per la Extended Range e sono posizionate nel telaio tra i due assi per ottimizzare la ripartizione dei pesi. Sono contenute in un vano impermeabile progettato per resistere alle sollecitazioni esterne e a temperature fino a meno 40 gradi, con un sistema di climatizzazione a liquido, per assicurare la giusta temperatura di funzionamento e migliorare i tempi di ricarica.

Per quanto riguarda la potenza, si va dai 258 CV e 415 Nm della RWD a trazione posteriore con batteria Standard che diventano 285 CV con la batteria Extended Range. Con la trazione integrale AWD le potenze sono di 258/337 CV per 565 Nm di coppia e al vertice delle prestazioni con 465 CV e 830 Nm la GT che promette una accelerazione da 0-100 in meno di 5 secondi,. La velocità massima non è ancora stata comunicata.

Tutte le Mustang Mach-E hanno tre modalità di guida, Whisper, Engage e Unbridled, per personalizzare lo stile e le performance, ognuna arricchita da un’esperienza sensoriale che coinvolge l’illuminazione interna e le animazioni nel pannello di controllo.

L’impianto frenante utilizza le pinze freno Flexira della Brembo in alluminio, che abbinano la funzionalità delle pinze classiche al design e alle dimensioni delle pinze flottanti, mentre le sospensioni adattative MagneRide controllano in tempo reale le condizioni della strada.

Come detto la SUV elettrica Ford ospita 5 persone a bordo e per i bagagli è presente sotto il cofano anteriore un vano da 100 litri (sufficienti per una borsa sportiva), drenabile e impermeabile e quindi adatto per il tempo libero potendo riporre abbigliamento sportivo bagnato o fangoso, scarponcini da trekking o l’attrezzatura da spiaggia. A questo si aggiunge, naturalmente, lo spazio posteriore da 402 litri che, una volta reclinati i sedili posteriori si espande a 1.420 litri. Le misura della Mach-E sono di 4,70 mt di lunghezza con un passo di 2,98, un’altezza di 1,60 ed una larghezza di 188.

Nell’abitacolo debutta il sistema di comunicazione e intrattenimento SYNC di nuova generazione, con una capacità di elaborazione doppia rispetto a quello precedente e capace di apprendere le preferenze del guidatore, fornire suggerimenti ed indicazioni e si aggiorna over-the-air. Viene gestito dallo schermo da 15,5 pollici posizionato al centro della plancia e prevede la compatibilità wireless con le app Apple CarPlay, Android Auto e AppLink da smartphone e dispositivi mobili. Il cruscotto è interamente digirtale da 10 pollici e l’assenza dei tasti rende l’ambiente molto minimale con gran parte dei comandi per i servizi touch.

La tecnologia Phone as a Key permette, utilizzando il Bluetooth, di rilevare lo smartphone del guidatore mentre si avvicina, sbloccando le portiere e consentendo di iniziare a guidare senza estrarre il cellulare dalle tasche o utilizzare una chiave. Nel caso in cui lo smartphone sia scarico, può essere utilizzato un codice di backup inserendolo sulla tastiera predisposta sul montante centrale, mentre un codice diverso può essere inserito nel touchscreen centrale per avviare il motore.

L’ultimo capitolo riguarda i sistemi di ricarica, particolarmente importanti trattandosi di un veicolo elettrico con batterie di grande capacità. Ford offre una soluzione Connected Wallbox, che garantisce una potenza di ricarica fino a cinque volte superiore rispetto a una presa domestica standard, pari a un’autonomia massima di 51 km per ogni ora di ricarica.

L’app FordPass, consente ai clienti di accedere alla più grande rete di stazioni pubbliche di ricarica in Europa con oltre 125.000 stazioni di ricarica pubbliche in 21 paesi, utilizzando i numerosi punti di ricarica dislocati in tutta Europa e pagando i servizi da un unico account. A questi si aggiungono le stazioni del consorzio Ionity, di cui Ford è menbro, che punta a costruire 400 ricariche in Europa entro il 2020, con una capacità di ricarica da 350 kW. La batteria è garantita per 8 anni o 160.000 km. Attraverso Le nuove colonnine Ionity, con una potenza massima di 150 kW, permettono alla Mustang Mach-E di avere un’autonomia massima fino a 93 km con soli 10 minuti di ricarica.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Euro Ncap 2020, arrivano novità per i test
Tecnica/Tecnologia

Euro Ncap 2020, arrivano novità per i test

21 May 2020 Paolo Pirovano

L’emergenza sanitaria in corso ha temporaneamente bloccato l’esecuzione dei test sulla sicurezza Euro NCAP, il Consorzio europeo che organizza crash test su veicoli...

Continua
Roberto Di Stefano, e-Mobility by FCA
Intervista a

Roberto Di Stefano, e-Mobility by FCA

19 May 2020 Paolo Pirovano

Temi di grande attualità in questa puntata dove insieme al Gruppo FCA parleremo del programma di elettrificazione e-mobility che coinvolge tutti i marchi con differenti...

Continua
Mercato Auto Europa: crollo ad aprile
Economia

Mercato Auto Europa: crollo ad aprile

19 May 2020 Paolo Pirovano

Non poteva andare in altro modo e tutti gli effetti causati dall’emergenza Covid-19 portano in aprile un crollo delle immatricolazioni di auto dovuto alla chiusura delle...

Continua