Volvo EX90, la svolta elettrica svedese

15 Nov 2022 Paolo Pirovano
Volvo EX90, la svolta elettrica svedese

Con una presentazione streaming da Stoccolma, Volvo ha presentato la EX90, la SUV elettrica che apre un nuovo percorso a zero emissioni per la casa svedese. Un modello nato per essere solo full electric, si basa su una piattaforma inedita e da adesso ogni anno Volvo presenterà un’auto elettrica ogni anno, per arrivare al 2030 a vedere solo vetture a batterie.

È la Volvo più avanzata e sicura mai costruita e ha creato un sistema di servizi e funzioni per rendere più semplice e piacevole il viaggio, dove le tecnologie sono basate sul concetto di Human Centric. Sono state realizzate in collaborazione con le più importanti aziende del settore,  marchi come Google, Nvidia, Apple, Qualcomm, Epic Games e Orin, oltre alla divisione software interna.

Un veicolo dalle dimensioni importanti, lunga 5,04 mt per 1,96 di larghezza e 1,74 di altezza con un passo di 2,99 con di serie 7 posti dalle linee morbide e aerodinamiche, dove il design scandinavo si esprime in forma moderna e attuale. Nel frontale spiccano le luci diurne DRL a LED con disegno a T che aprendosi si trasformano e diventano da 1.3 Megapixel, mentre al posteriore i gruppi ottici hanno forma di C.

Nell’abitacolo un cruscotto digitale viene affiancato da un display centrale da 14,5 pollici che introduce ai sistemi di infotainment dove i servizi di Google Asistant e la navigazione di Google Maps forniscono le principali informazioni sul viaggio. Sempre all’interno due telecamere monitorano le condizioni fisiche del guidatore e, se questo mostra segni di stanchezza o malore, inviano degli alert per arrivare fino allo stop del veicolo e alla chiamata dei soccorsi.

La sicurezza degli occupanti e dei veicoli  attorno è affidato ad uno scudo composto da 16 sensori, 8 videocamere, 5 radar a cui si aggiunge il LIDAR che, attraverso i processori centrali e le piattaforme software, ricreano una visione a 360° di quello che si trova attorno alla EX90. Il LIDAR, acronimo di Light Detection & Ranging, è un metodo di telerilevamento integrato nella parte alta del parabrezza e attraverso il laser rileva la presenza di pedoni od oggetti fino ad una distanza di 250 mt in qualsiasi condizione di luce. Tutte queste dotazioni servono anche per innalzare il livello di guida autonoma senza supervisione e attraverso il Pilot Assist utilizza il supporto per il cambio di corsia.

Passando alla scheda tecnica prevede una batteria da 111 kWh e inizialmente è dotata di due motori elettrici a magneti permanenti , uno su ogni asse in  modo da realizzare la trazione integrale. Due le potenze tra cui scegliere, 300 kW/408 CV con 770 Nm di coppia e da 380 kW/517 CV per 910 Nm di coppia. L’autonomia arriva fino a 600 km nei cicli di omologazione, prevede per la fase di ricarica dal 10 all’80% 30 minuti utilizzando le postazioni Ultrafast grazie ad una capacità di ricarica fino a 250 kW.

La produzione di EX90 inizierà nel quarto trimestre del 2023 negli stabilimenti di Charleston negli USA da dove arriverà la versione per il mercato europeo ed in seguito verrà costruita anche nelle fabbriche cinesi. È già ordinabile e le prime consegne sono programmate tra la fine del prossimo anno e l’inizio del 2024 con prezzi previsti per l’allestimento Ultra (top di gamma) rispettivamente di 104.500 euro per Twin Motor da 408 CV e di 109.500 per la Twin Motor Performance da 517 CV.

La XC90 rimane in produzione solo nelle versioni con motore plug-in hybrid.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Le prime immagini della Opel Astra Electric
Anteprima

Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la...

Continua
Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V
Intervista a

Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Puntata dedicata a SUZUKI, casa automobilistica che da anni ha fatto una scelta precisa per quanto riguarda le motorizzazioni, proponendo esclusivamente soluzioni...

Continua
Arriva in Italia la Polestar 2
Secondo noi

Arriva in Italia la Polestar 2

30 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il marchio Polestar nasce in Svezia nel 2017 come costola di Volvo per produrre veicoli elettrici. Attualmente il marchio è presente in 19 paesi, ha sede a Goteborg e tre...

Continua
Cupra Born e-boost per cercare le prestazioni
Secondo noi

Cupra Born e-boost per cercare le prestazioni

28 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il passaggio verso l’auto elettrica in Cupra è iniziato con la Born la prima vettura a batteria del marchio spagnolo. Un brand giovane, è nato nel 2018 con la Formentor,...

Continua