I commercianti e l'Area C

I commercianti contro l'assessore per il problema delle consegne e dei parcheggi per autobus.

24 Oct 2016 motorpad.it
I commercianti e l'Area C

Tra le ragioni contrarie agli annunciati provvedimenti dell'assessore "coraggioso" Granelli quello delle consegne delle merci in Area C non è meno importante di quello del pagamento del ticket per i veicoli a metano e GPL. Anzi, le complicazioni e i maggiori costi per il commercio in genere rischiano di causare danni grossi con serie ricadute.

Ce lo ricorda, e se ne occupa con l'abituale energia e competenza, il Vicepresidente di Confcommercio Simonpaolo Buongiardino impegnato in un serrato confronto con l'Amministrazione per evitare i danni per la categoria e per i cittadini tutti.

La ragione del contendere, spiega Buongiardino, non è sicuramente sullo spostamento in avanti di mezz'ora dell'inizio delle due ore riservate alla consegna delle merci, dalle 7,30 attuali alle 8,00 che vorrebbe l'assessore. Si deve infatti tenere conto dell'inevitabile e complessa riorganizzazione di tutto il sistema-consegne per le molte aziende fornitrici. Non occorre essere assessori (ma evidentemente non basta) per non accorgersi che tutto questo provocherebbe fastidi grossi e costi supplementari certamente non piccoli per tutti gli interessati per tutti. E su chi pensate che ricadrebbero?

E già che ci siamo poco importa all'assessore "coraggioso" creare problemi e costi anche al turismo, risorsa fondamentale per una città come Milano con le sue mille attrattive semmai da valorizzare.

Davvero bisogna raddoppiare (da 100 a 200 euro) le tariffe per i bus turistici? È così che Milano accoglie gli ospiti? È così che si sostiene il comparto? All'assessore la non ardua risposta.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Nuova Skoda Octavia
Secondo noi

Nuova Skoda Octavia

23 Jul 2020 Paolo Pirovano

Da sessant’anni il nome Octavia è presente in Skoda e con oltre 7 milioni di unità vendute è l’auto più conosciuta e popolare della casa boema  e la quarta...

Continua
Mercato auto Europa -24,4% a giugno
Economia

Mercato auto Europa -24,4% a giugno

16 Jul 2020 Paolo Pirovano

Continua l’andamento negativo del mercato auto in Europa, che secondo i dati diffusi dall’ACEA, l’Associazione dei costruttori europei, ha visto immatricolare in giugno...

Continua
Euro Ncap 2020, arrivano novità per i test
Tecnica/Tecnologia

Euro Ncap 2020, arrivano novità per i test

21 May 2020 Paolo Pirovano

L’emergenza sanitaria in corso ha temporaneamente bloccato l’esecuzione dei test sulla sicurezza Euro NCAP, il Consorzio europeo che organizza crash test su veicoli...

Continua
Mercato Auto Europa: crollo ad aprile
Economia

Mercato Auto Europa: crollo ad aprile

19 May 2020 Paolo Pirovano

Non poteva andare in altro modo e tutti gli effetti causati dall’emergenza Covid-19 portano in aprile un crollo delle immatricolazioni di auto dovuto alla chiusura delle...

Continua
Mercato Auto Europa A Marzo: -52%
Economia

Mercato Auto Europa A Marzo: -52%

20 Apr 2020 Paolo Pirovano

Come era prevedibile il mese di marzo ha segnato in Europa un crollo delle vendite di automobili, pari al -52%. Ii dati diffusi dall’ACEA, l’Associazione dei Costruttori...

Continua