MIRAFIORI AVRA' UN FUTURO

Fiat annuncia un investimento di 1 miliardo di euro per lo stabilimento torinese.

05 Sep 2013 motorpad.it
MIRAFIORI AVRA' UN FUTURO

L’annuncio è arrivato un po’ a sorpresa nell’incontro tra Sergio Marchionne e i sindacati a Roma e ufficializzato in una lettera spedita ai 5.500 dipendenti dell’impianto di Mirafiori: Fiat investirà 1 miliardo di Euro per riconvertire le linee dello stabilimento simbolo di Torino (dove oggi si produce la Mito) e produrvi il nuovo SUV Levante di Maserati. Dice anche altro la lettera e cioè una vera chiamata di corresponsabilità e di impegno da parte di tutti “…vi chiedo di continuare a tener fede agli impegni presi nel contratto”

Un fatto nuovo e auspicato questo annuncio, che non era così scontato dopo il minaccioso “in Italia non si può fare industria” di qualche settimana fa e che, di certo, impegna anche il Governo a produrre in tempo stretti una legge in materia di rappresentanza sindacale. Ed anche un atto di coraggio, come ha sottolineato lo stesso A.D. di Fiat, con un valore anche simbolico di grande importanza. In sé, infatti, non si tratterà di una grande produzione in termini numerici, ma di una produzione che, con il marchio che l’auto esibirà sul cofano, sarà una grande automobile.  Si inserirà in quel progetto di costruzione del “polo del lusso” tra la rinnovata Mirafiori e Grugliasco da dove escono le Maserati Quattroporte e Ghibli.

Manca solo, se di coraggio vogliamo parlare, che a Cassino venga assegnata la produzione delle nuove Alfa Romeo sottraendola agli ipotizzati impianti americani. Insomma c’è un po’ di luce infondo al tunnel (e forse qualcosa di più) per riconsegnare all’Italia lo storico ruolo di grande paese produttore, contrastare il declino del comparto dell’auto, ridare serenità a molte famiglie e, con tutto l’indotto che sarà messo in movimento, una boccata d’ossigeno e un segno forte di fiducia all’economia della città, della regione e dell’Italia. 

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Alessandro Toffanin, BMW i4
Intervista a

Alessandro Toffanin, BMW i4

04 May 2022 Paolo Pirovano

La strada dell’auto elettrica in BMW è iniziata e l’attuale gamma delle vetture elettrificate si allarga con l’arrivo della i4, modello presente in studio, una berlina...

Continua
Pierluigi Bonora, #FORUMAutoMotive
Intervista a

Pierluigi Bonora, #FORUMAutoMotive

27 Apr 2022 Paolo Pirovano

a transizione energetica sta avanzando molto velocemente tanto che a partire dal 2035 in Europa non si potranno più produrre e vendere auto con motore convenzionale. Questa...

Continua
Mercedes eSprinter: il leader è elettrico
Veicoli Commerciali

Mercedes eSprinter: il leader è elettrico

15 Apr 2022 Mariano Da Ronch

Anche nel settore del trasporto il futuro della mobilità vedrà sempre più affermarsi il propulsore elettrico, in particolare per quanto concerne il cosiddetto ultimo...

Continua
Lancia: il futuro è di casa
Fari Puntati

Lancia: il futuro è di casa

11 Apr 2022 Paolo Pirovano

Il futuro di Lancia, uno dei grandi marchi della storia dell’automobile è ben delinato e nel 2024 arriverà la prima delle prossime novità, la nuova Ypsilon a cui...

Continua