Dieselgate VW - Unione Consumatori

Ancora controversie sul Dieselgate in Italia.

22 Oct 2016 motorpad.it
Dieselgate VW - Unione Consumatori

A difesa degli automobilisti italiani coinvolti nel caso Dieselgate, alcuni mesi fa, l'Unione Nazionale Consumatori aveva indirizzato al presidente di VW Group Italia Massimo Nordio una proposta di accordo transattivo per la soluzione della vicenda come si sta verificando in America e su altri mercati.

La richiesta pare che prevedesse, a carico di VW Italia, una supervalutazione dell'usato e un finanziamento agevolato per l'acquisto una nuovo modello VW.
La risposta del presidente Nordio è arrivata sotto forma di un comunicato che afferma che "... non sussistono i presupposti per riconoscere richieste risarcitorie".

Allo stato della contesa gli interventi riparatori di VW sui modelli con i motori coinvolti nelle emissioni irregolari restano quindi fermi alle operazioni di rimessa a norma da eseguire, previo appuntamento, presso la rete di vendita italiana. Una decisione che l'Unione Consumatori considera inadeguata al danno subito.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Mercato auto Europa: ad agosto ancora in calo
Economia

Mercato auto Europa: ad agosto ancora in calo

18 Sep 2020 Paolo Pirovano

Segno negativo anche nel mese di agosto per il mercato auto in Europa. Dopo il calo di luglio del -3,7%, si è registrata una contrazione più marcata del -17,6% e sommando i...

Continua
Mercato auto Europa -24,4% a giugno
Economia

Mercato auto Europa -24,4% a giugno

16 Jul 2020 Paolo Pirovano

Continua l’andamento negativo del mercato auto in Europa, che secondo i dati diffusi dall’ACEA, l’Associazione dei costruttori europei, ha visto immatricolare in giugno...

Continua
Michele Crisci, UNRAE e la Fase-2
Intervista a

Michele Crisci, UNRAE e la Fase-2

03 Jun 2020 Paolo Pirovano

Torniamo ad affrontare le tematiche economiche del mondo dell’automotive che sta affrontando una delle crisi più difficili mai registrate finora. Dopo due mesi di chiusura...

Continua