Scandalo Dieselgate Volkswagen

Sanzioni dall’UE per 6 Stati che hanno omologato i modelli Volkswagen.

09 Dec 2016 motorpad.it
Scandalo Dieselgate Volkswagen

Non accennano a diminuire gli effetti negativi dello scandalo Dieselgate che tanti danni di immagine e finanziari sta apportando al Gruppo Volkswagen.

Entra ora i scena la Commissione Europea che ha aperto una procedura di infrazione non direttamente contro il costruttore tedesco, ma contro quegli stati che hanno omologati i modelli VW oggetto dello scandalo del software truccato sulle emissioni e non ne hanno informato l’UE. Si tratta di Gran Bretagna, Lussemburgo, Spagna, Grecia, Lituania e Repubblica Ceca accusati in pratica di una grave negligenza, o mancanza di sorveglianza i cui effetti potrebbero generare una multa per questi paesi che non avrebbero controllato le omologazioni e che, provocando eventualmente il pagamento di una multa con denaro pubblico, ricadrebbe su tutti i cittadini dei vari paesi. Questioni legali di estremamente delicate e complicante che vanno valutate anche sulla base delle diverse norme di omologazione nei paesi europei e sulle norme europee vigenti.

Volkswagen respinge ovviamente la decisione ritenendola “ingiustificata” ma questo non toglie che l’Associazione dei Consumatori Europei Beuc la ritenga “una buona notizia” e chieda ulteriori sanzioni.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Luca de Meo al vertice di Renault
Economia

Luca de Meo al vertice di Renault

29 Jan 2020 Paolo Pirovano

Il comunicato ufficiale di Renault reso pubblico ieri 28 gennaio, ha annunciato la nomina di Luca de Meo a Direttore Generale di Renault S.A. e Presidente di Renault s.a.s....

Continua
Seat Mii apre la svolta elettrica
Secondo noi

Seat Mii apre la svolta elettrica

15 Nov 2019 Paolo Pirovano

Il tema dell’auto elettrica sta allargando i propri interessi e per venire incontro alle necessità ed alle richieste dei clienti, sono molte le proposte in arrivo anche...

Continua