BMW i3 e i8 MemphisStyle alla Milano Design Week

Garage Italia Customs e BMWi omaggiano con due oneoff il Movimento artistico degli Anni 80 Memphis Design.

05 Apr 2017 motorpad.it
BMW i3 e i8 MemphisStyle alla Milano Design Week

Non potevano non ritrovarsi - ciascuno con le proprie fondamenta culturali e il proprio amore del bello - Garage Italia Customs e BMWi. Si sono ritrovati al Salone del Mobile di Milano per celebrare il Gruppo Memphis che, agli inizi degli anni ‘80 e per la preziosa opera del grande architetto Ettore Sottsass, ha letteralmente portato una ventata di fantasia creativa in quel mondo di oggetti attenti solo alla funzione che assolvevano e alle logiche commerciali che ne determinavano la diffusione. Al loro posto imposero invece creazioni dalle linee inconsuete, spesso audaci e provocatorie che, a loro volta, muovevano dall’Art Deco e dalla Pop Art. Tutte pervase di libertà nelle forme e di colori in libertà.

A questa filosofia si rifanno le due ultime interpretazioni di Lapo Elkann animatore di Garage Italia Customs (il mio Hub creativo, come lui lo chiama) che ha parlato di “… grande piacere nel ritrovare e condividere in prima persona la visione rivolta al futuro e all’innovazione tecnologica come elementi trainanti di qualsiasi progetto”. Valori comuni che si ritrovano, si riconoscono e si sommano nell’incontro con BMW.

I due modelli unici “MemphisStyle” di Monaco - una “i3” e una “i8” elettriche - uscite da questo incrocio di pura passione per l’auto, ne sono uscite reinterpretate secondo i rivoluzionari principi del Movimento Memphis Design e, nella loro esplosione di colori, geometrie ipnotiche e nuovi materiali hanno trovato l’approvazione di Michele de Lucchi, vecchio collaboratore e amico di Ettore Sottsass, che vi ha ritrovato lo spirito del Movimento che insieme hanno creato.

Non meno convinto, per la carica e lo stimolo creativo che muovono le due opere d’arte applicata, o semplicemente arte, si è dimostrato Adrian van Hooydonk, responsabile del BMW Group Design. Ha dichiarato di sentirsi sempre impegnato a “mettere in discussione anche in modo provocatorio e irriverente le rigidità formali e il funzionalismo del design”. Cose concretamente proposte e realizza con innovazioni quali, ad esempio, il ridisegnare da zero i veicoli elettrici, il nuovo approccio per quanto riguarda materiali come la plastica rinforzata in fibra di carbonio per la produzione di serie.

Dopo Milano la BMW i8 MemphisStyle (perché no “Sottsass”?) sarà esposta a New York.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Le prime immagini della Opel Astra Electric
Anteprima

Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la...

Continua
Arriva in Italia la Polestar 2
Secondo noi

Arriva in Italia la Polestar 2

30 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il marchio Polestar nasce in Svezia nel 2017 come costola di Volvo per produrre veicoli elettrici. Attualmente il marchio è presente in 19 paesi, ha sede a Goteborg e tre...

Continua