DS 7 presentata la gamma italiana

19 Jul 2022 Paolo Pirovano
DS 7 presentata la gamma italiana

Si chiamerà d’ora in poi solo DS 7 e l’aggiornamento di metà ciclo di vita del modello che ha inaugurato la seconda fase del marchio premium francese, non si è limitato solo a togliere la parola Crossback dalla carrozzeria.

Esteticamente è il frontale che presenta le modifiche principali con la nuova firma luminosa mentre le luci diurne verticali sono composte da 4 elementi con 33 LED e sono realizzate in policarbonato inciso al laser che viene dipinto dall'interno. I fari sono più sottili e utilizzano la tecnologia Pixel Led Vision 3.0, mentre il paraurti e la griglia sono stati ridisegnati così come i gruppi ottici posteriori che si assottigliano e hanno una finitura metallica scura.

Ora è stata definita la gamma italiana che sarà in concessionaria subito dopo l’estate. Si arricchisce di contenuti e viene razionalizzata passando a 5 versioni personalizzabili con 7 pack che incorporano gli optional più richiesti offrendo un significativo vantaggio economico.

In dettaglio i cinque allestimenti sono Bastille Business, Rivoli e Opéra con contenuti più eleganti e Performance Line e Performance Line+ con caratterizzazione sportiva. Nella fase di lancio, è disponibile La Première Limited Edition.

La gamma delle motorizzazioni prevede un diesel 1.5 lt BlueHDi da 130 CV e tre ibridi plug-in e-tense da 225, 300 e 360 cavalli. Quest’ultima è una novità per DS 7 e equipaggerà all’inizio della fase di commercializzazione la e-tense 4x4 360 La Première Limited Edition in listino da 74.100 euro.

Oltre alla versione di vertice sono proposte una motorizzazione da 225 cavalli a due ruote motrici oppure una versione da 300 cavalli a trazione integrale. La prima è in vendita a 51.200 euro mentre la seconda a 56.400 euro. In comune le plug-in hybrid hanno la batteria da 14,2 kWh che aumenta l’autonomia in elettrico fino a 80 km (WLTP ciclo urbano) e 65 km (WLTP ciclo combinato). Da sottolineare che tutti gli allestimenti, ad eccezione di opéra, equipaggiati con il propulsore e-TENSE 225 beneficiano degli ecoincentivi governativi in quanto inferiori al tetto massimo di 45.000 euro (IVA e MSS escluse).

Per quanto riguarda il diesel da 130 CV abbinato al cambio automatico a 8 marce, i prezzi partono da 42.000 euro.

I cerchi in lega vanno da 18 a 20 pollici con pneumatici di Classe A con l’eccezione della e-tense 4x4 360 che utilizza quelli da 21 pollici con pneumatici Michelin Pilot Sport 4S.

Sono aperte le ordinazioni attraverso due modalità, la piattaforma digitale del Selling On Line o in uno dei 48 DS Store italiani e grazie al servizio Delivery Valet, è possibile farsi consegnare la vettura all'indirizzo scelto dal cliente.

Infine, fino al 31 agosto, una speciale iniziativa è indirizzata agli attuali possessori di DS 7 Crossback, ai quali verrà offerta in omaggio una Easy Wallbox di Free2Move e-solutions per il passaggio al modello più attuale Phev.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Nuova e-C3, cambia tutto e diventa elettrica
Nuovi Arrivi

Nuova e-C3, cambia tutto e diventa elettrica

26 Feb 2024 Paolo Pirovano

Bisogna partire dai numeri per capire l’importanza che C3 ha per Citroen. È il modello più venduto nella storia della casa francese e nelle tre generazioni sono state...

Continua
Peugeot e3008, anteprima a Sochaux
VideoClip

Peugeot e3008, anteprima a Sochaux

26 Feb 2024 Silvia Pirovano

Peugeot, dal 2025 offrirà una ampia gamma di auto elettriche ed entro il 2030 tutti i suoi modelli avranno una versione 100% elettrica. Il nuovo e3008 è un ulteriore...

Continua