“Vacanze Sicure”: Polizia stradale e Assogomma insieme per gli automobilisti

14 May 2019 Mariano Da Ronch
 “Vacanze Sicure”: Polizia stradale e Assogomma insieme per gli automobilisti

Giunta alla sedicesima edizione, la campagna “Vacanze Sicure” ha come scopo la sensibilizzazione degli automobilisti sul controllo degli pneumatici, unico punto di contatto tra il veicolo e la strada, con il coinvolgimento di cinque compartimenti della Polizia Stradale sul territorio (Piemonte, Marche, Toscana, Lazio, Umbria e Puglia), che verificheranno lo stato dei pneumatici delle autovetture fermate: l’usura del battistrada, omologazione, le misure montate rispetto a quanto riportato in carta di circolazione, eventuale presenza di danneggiamenti visibili ad occhio nudo che potrebbero essere, insieme al sotto gonfiaggio, l’anticamera di un cedimento strutturale improvviso del pneumatico. I dati saranno successivamente analizzati sul modello messo a punto dal Politecnico di Torino.

Nel corso degli anni il Servizio Polizia Stradale ha controllato lo stato delle gomme di oltre 100.000 veicoli, riscontrando sempre elevate percentuali di veicoli non in regola. L’attività di prevenzione dunque serve soprattutto a responsabilizzare gli automobilisti sul tema a beneficio di una migliore sicurezza stradale. Oltre il 52% degli automobilisti viaggia con pneumatici meno gonfiati del dovuto e questo può provocare, oltre ad un comportamento alterato del mezzo, un cedimento strutturale dovuto al surriscaldamento, soprattutto con le alte temperature estive. Con gomme in questo stato, poi, aumenta il consumo di carburante fino al 15%, oltre all’usura dello pneumatico stesso. 

Considerando che un veicolo italiano su due ha oltre 11 anni, è evidente come la manutenzione dell’auto, che comprende anche la cura degli pneumatici, diventi fondamentale per evitare ogni tipo di rischio. Infatti, gli pneumatici, salvo casi del tutto occasionali che si possono manifestare generalmente nei primi tempi di utilizzo, scoppiano solo se si combinano fattori come la scarsa manutenzione, battistrada con profondità inferiore ai limiti di legge, sotto gonfiaggio, a fattori ambientali come il clima tipici del periodo estivo, caratterizzato da temperature dell’asfalto che raggiungono i 70/80° ed oltre. Un’ulteriore aggravante è l’impiego di pneumatici invernali nella stagione calda: dal 16 maggio e sino al 14 ottobre è vietata la circolazione con pneumatici di tipo M+S con codici di velocità ridotti rispetto a quelli riportati in carta di circolazione: una infrazione che può comportare non solo con una multa, ma anche il fermo del veicolo.

“Viaggiare con pneumatici non efficienti, danneggiati o non conformi alla normativa mette a repentaglio la sicurezza di tutti”, dichiara Giovanni Busacca Direttore del Servizio Polizia Stradale. “Ben vengano iniziative come quella di Vacanze Sicure: mettersi alla guida con pneumatici inadeguati, infatti, espone i conducenti ad un elevato rischio di incidente stradale e costituisce un gesto di irresponsabilità che si  ripercuote negativamente su tutto il sistema della circolazione. Nei mesi scorsi, poi, le squadre di polizia giudiziaria della Polizia Stradale hanno effettuato 749 controlli presso i gommisti di tutta Italia. Il 22% degli esercizi controllati, sono risultati fuori norma: sono state elevate 280 sanzioni con 35 denunce all’Autorità Giudiziaria e 63 sequestri. Un gommista che opera nella legalità offre all’automobilista sicurezza, rispetto ambientale e lavoro qualificato: in gioco è la nostra e l’altrui sicurezza.”

“Questa è la legge e come tale va rispettata, ma è comunque nell’interesse degli automobilisti, della loro sicurezza, della salvaguardia dell’ambiente e dell’ottimizzazione delle spese, che è consigliabile in ogni caso il cambio gomme stagionale presso rivenditori specialisti che posseggono le attrezzature, la professionalità e le conoscenze per realizzare una sostituzione delle gomme a regola d’arte”- conclude Fabio Bertolotti, Direttore di Assogomma, “è bene rivolgersi a gommisti professionisti che svolgono la loro attività alla luce del sole nel rispetto pieno di tutte le norme di legge, comprese quelle fiscali ed ambientali”. 

Sul sito www.pneumaticisottocontrollo.it sono disponibili informazioni sugli pneumatici, in termini di scelta, manutenzione, stoccaggio e tutti i consigli che, se seguiti puntualmente, consentono agli automobilisti di viaggiare sicuri.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Subaru Forester e-boxer
Secondo noi

Subaru Forester e-boxer

03 Dec 2019 Paolo Pirovano

Nata nel 1997 e costruita in oltre 3,9 milioni di unità, la Forester è sempre stata l’interpretazione Subaru nel segmento dei SUV di medie dimensioni, trasferendo...

Continua
Nuova Opel Corsa, un successo che non tramonta
Secondo noi

Nuova Opel Corsa, un successo che non tramonta

26 Nov 2019 Mariano Da Ronch

Fin dal suo lancio nel 1982, Corsa è stata una vettura di grandissimo successo: più di 13,6 milioni di unità, delle quali oltre 1,6 milioni destinate all’Italia. Adesso...

Continua
Bosch e Alfa Romeo per la sicurezza
Tecnica/Tecnologia

Bosch e Alfa Romeo per la sicurezza

26 Nov 2019 Paolo Pirovano

L’aspetto principale del lavoro svolto sul Model Year 2020 delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio, ha riguardato l’aggiornamento e lo sviluppo dei sistemi di sicurezza e di...

Continua
Mercedes GLE
Secondo noi

Mercedes GLE

25 Nov 2019 Paolo Pirovano

Nell’ormai lontano 1997, Mercedes presentò la Classe M, meglio conosciuta come ML, modello che di fatto inaugurò il segmento delle SUV Premium. Arrivata alla quarta...

Continua