BMW SERIE 3

Una BMW ogni tre vendute è una Serie 3.

17 Feb 2012 motorpad.it
BMW SERIE 3
Una BMW ogni tre vendute è una Serie 3. Partendo da questa considerazione si capisce quanto sia importante e quanto sia al centro delle attenzioni di Monaco questo modello che nel tempo è diventato una vera e propria icona del marchio rappresentandone anche l’immagine sportiva nelle competizioni.

Con questa che viene lanciata siamo alla sesta edizione che, in primo luogo, punta a mantenere gli storici valori di base, ovvero dinamismo, efficienza e comfort.
Rispetto alla serie precedente la nuova Serie 3 cresce nelle dimensioni arrivando a 4,62 metri (+9,3 cm) migliorando così lo spazio dei posti posteriori grazie anche all’incremento del passo che guadagna 5 cm salendo così a 2,81 metri; le altre misure sono di 1,81 metri di larghezza e 1,43 di altezza; tanto spazio quindi per gli occupanti, e anche per i bagagli che dispongono di un vano da 480 dmc.

Come tutte le novità BMW la Serie 3 si rende immediatamente riconoscibile, ma il nuovo stile di Monaco marca con chiarezza la differenzia rispetto alla versione che l’ha preceduta. Certo ci sono i richiami alla tradizione come le linee orizzontali nel frontale ma il disegno del doppio rene, i fari che si inseriscono al suo interno e la posizione del cofano esaltano ulteriormente il carattere sportivo. E così la fiancata percorsa da lunghe nervature. Le proporzioni sono ben definite mentre al posteriore si notano i fari ad L, in un giusto mix di classico e innovazione.

Per avvicinarsi ancora di più ai gusti del cliente la Serie 3 “si fa in tre” proponendo altrettanti ambienti di allestimento ed equipaggiamento, ciascuno con qualcosa di unico e caratterizzante e non disponibile negli altri livelli. Così si può scegliere tra la Sport Line per chi ricerca allestimenti più aggressivi, Modern Line per l’amante del design o Luxury Line per chi da una BMW ricerca la qualità e l’eleganza al massimo livello. A questi si deve aggiungere anche la versione entry level Base.

Al lancio la gamma motori è già piuttosto ampia con 3 benzina e 4 diesel. Questi ultimi sono tutti dei 4 cilindri turbo di 2 litri; cambia la potenza rispettivamente di 116 CV per la 316d, 143 per la 318d, 163 per la 320d Efficient Dynamics e 184 per la 320d. La ED spicca per i consumi contenuti quantificabili in 4,1 l/100 km nel ciclo misto (norme CEE II) pari a 109 grammi di CO2 emessa per chilometro.
Gli ultimi due, inoltre, hanno la tecnologia TwinPower Turbo e la turbina a geometria variabile.

Alla voce benzina si parte con il quattro cilindri da 1.997 cc per la 320i da 184 CV e per la 328i da 245 CV, per passare poi al 6 cilindri in linea della 335i da 306 CV.
Tutti i propulsori sono abbinati di serie ad un cambio manuale a sei rapporti con in alternativa tra gli optional l’automatico ad 8 rapporti (2.200 euro) al quale si possono aggiungere i comandi al volante (300 euro) ed è inclusa la funzione Start/Stop. La trazione come ogni BMW è sulle ruote posteriori.

Anche sulla nuova Serie 3 è presente il tasto di selezione delle modalità di guida che lavora su 4 posizioni: Comfort, Sport, Sport+ ed Eco Pro che permette di ottimizzare e ridurre i consumi di carburante.
Nell’elenco degli optional troviamo il sistema ConnectedDrive (abbinato in questo caso al navigatore) che coordina tutte le attività di intrattenimento a bordo offrendo anche la possibilità di collegarsi attraverso internet con il mondo esterno per ricevere, ad esempio, informazioni su traffico e meteo in tempo reale o gestire la propria agenda. In caso di acquisto il primo anno di abbonamento è gratuito.

Per finire i prezzi che vanno per i benzina dai 35.500 della 320i base ai 48.750 euro della 335i Luxury mentre per le diesel muovono dai 30.200 della 316d ai 39.950 della 320d Luxury.
Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Si rinnovano le alfa Romeo Giulia e Stelvio
In breve

Si rinnovano le alfa Romeo Giulia e Stelvio

05 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono ordinabili le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio che si rinnovano portando sui due modelli i gruppi ottici “3+3”, con nuovi fari Full-LED Adaptive Matrix, che...

Continua
Le prime immagini della Opel Astra Electric
Anteprima

Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la...

Continua
Arriva in Italia la Polestar 2
Secondo noi

Arriva in Italia la Polestar 2

30 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il marchio Polestar nasce in Svezia nel 2017 come costola di Volvo per produrre veicoli elettrici. Attualmente il marchio è presente in 19 paesi, ha sede a Goteborg e tre...

Continua