DS 3 Crossback E-Tense

22 Sep 2021 Paolo Pirovano
DS 3 Crossback E-Tense

Oltre a portare all’interno del segmento premium le caratteristiche del lusso e del savoir faire francese, DS Automobiles ha sempre avuto il tema dell’elettrificazione come elemento centrale della strategia di sviluppo. È identificato nella gamma E-Tense che propone differenti soluzioni per i quattro modelli in listino, dove alle già conosciute DS 3 Crossback e DS 7 Crossback, si sono aggiunte nelle ultime settimane prima l’ammiraglia DS 9 e subito dopo la berlina media DS 4.

Diverse le tecnologie messe a disposizione del cliente che spaziano dall’elettrico al 100% al plug-in hybrid. Questo ha portato la casa francese ad essere nel 2020 il marchio multi-energy leader in Europa con le più basse emissioni di CO2, con una media di 83,1 g/km, grazie alla gamma elettrificata, che ha totalizzato il 33% delle immatricolazioni totali.

Il passo successivo è programmato nel 2024 quando DS Automobiles diventerà un brand puramente elettrico con il lancio della DS 4 E-Tense a cui si aggiungerà un altro modello che utilizzerà la nuova piattaforma STLA MEDIUM per il primo progetto EV del gruppo Stellantis, con una percorrenza vicina ai 700 km.

L’attualità ci porta sulla compatta DS 3 Crossback E-Tense, il primo B-SUV al 100% elettrico proposto sul mercato. Sfrutta il collaudato schema tecnico che vede un motore elettrico da 100 kW/136 CV con 260 Nm di coppia, abbinato a una batteria agli ioni di litio da 50 kWh per arrivare ad un’autonomia di 320 km (ciclo WLTP). Come tutte le auto elettriche particolarmente brillante è l’accelerazione con lo 0-50 km/h toccata in soli 3,3 secondi.

Le tre modalità di guida adattano la vettura alle esigenze d’utilizzo con Eco per massimizzare l’autonomia, mentre Normale e Sport portano un surplus di coppia. Per migliorare la percorrenza ci sono due soluzioni di recupero di energia con la funzione Brake, che applica una decelerazione di 1,2 m/s2 e carica la batteria. La ricarica, se si utilizzano i punti Fast Charge da 100 kW, porta la capacità da 0 all’80% in 30 minuti, mentre se si utilizza una wallbox a domicilio con una versione trifase servono 5 ore.

Per quanto riguarda il design, la Ds 3 Crossback E-Tense non presenta molte differenze con le versioni a motore termico benzina o diesel e si distingue solo per delle cromature satinate e per il paraurti posteriore specifico, oltre ai loghi. Anche nell’abitacolo non ci sono cambiamenti e rimangono i materiali pregiati e le lavorazioni artigianali come l’impuntura Point Perle della pelle e la tecnica Guillochage per la lavorazione dei metalli.

Quattro gli allestimenti , 2 declinati in chiave più elegante, So Chic e Grand Chic con prezzi che partono da 40.200 euro e 2 più sportivi Performance Line e Performance Line+ che muovono da 40.700.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Eugenio Franzetti, DS 7
Intervista a

Eugenio Franzetti, DS 7

26 Oct 2022 Paolo Pirovano

Puntata dedicata a DS, marchio premium del Gruppo Stellantis che ha il compito di portare all’interno del mondo dell’auto le caratteristiche del lusso e del savoir faire...

Continua
DS 7 presentata la gamma italiana
In breve

DS 7 presentata la gamma italiana

19 Jul 2022 Paolo Pirovano

Si chiamerà d’ora in poi solo DS 7 e l’aggiornamento di metà ciclo di vita del modello che ha inaugurato la seconda fase del marchio premium francese, non si è...

Continua
Nuova DS 7
Anteprima

Nuova DS 7

28 Jun 2022 Paolo Pirovano

Si sottopone ad un rinnovamento importante la DS 7 e la prima novità è la scomparsa della parola Crossback, segno che questo numero rimarrà assegnato solo a questo SUV....

Continua