Mercedes GLC e GLC si rinnovano

17 Oct 2019 Mariano Da Ronch
Mercedes GLC e GLC si rinnovano

Da quattro anni Mercedes-Benz GLC è il SUV più popolare della Casa di Stoccarda, già venduto in oltre un milione e mezzo di unità, grazie a interessanti prestazioni su strada e offroad, abitabilità, funzionalità e comfort. Per rendere il tutto ancora più attraente, ecco qualche aggiornamento nel design: a partire dai nuovi fari anteriori e dalla modanatura cromata sulle fiancate, nuovi comandi, il sistema di Infotainment MBUX, innovativi dispositivi di assistenza alla guida e una nuova gamma di motori anche per GLC Coupé.

Entrambi i modelli sono ora dotati di fari a LED High Performance di serie, con la firma luminosa ancora più riconoscibile, e di luci posteriori a LED di serie. Negli interni, vari tipi di legno a poro aperto si abbinano al moderno sistema di Infotainment adattivo MBUX (Mercedes-Benz User Experience), con comandi touch, gestuali e vocali di serie, come l’ormai ben noto “Hey Mercedes”, oltre all'immagine video dell'ambiente circostante che fornisce informazioni utili per la navigazione. A ciò si aggiunge il sistema di regolazione della distanza Distronic e quello di assistenza allo sterzo, che supportano il guidatore a mantenere la distanza di sicurezza e a sterzare, dove la velocità viene regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci, aiutando a creare una via di fuga e a cambiare corsia. Nuovo anche il sistema di assistenza per rimorchio nelle manovre in retromarcia. Oltre all'assetto Agility Control di serie, a richiesta è disponibile quello con sospensioni meccaniche Dynamic Body Control con regolazione dell'ammortizzazione, controllata per ogni ruota, con diverse curve caratteristiche: nelle impostazioni «Sport» e «Sport+» lo smorzamento è più rigido, mentre la modalità «Comfort» assicura una marcia confortevole e la modalità «Eco» una taratura attenta ai consumi.

A seconda dell'assetto, in abbinamento al pacchetto tecnico Offroad sono disponibili anche due programmi specifici: sullo sterrato non compatto come sabbia, ghiaia o neve, il programma «Offroad», mentre per un fuoristrada più impegnativo, con tratti rocciosi o forti pendenze, è più adatto l’«Offroad +». In quest’ultimo, la regolazione della trazione opera in modo analogo a un differenziale autobloccante attraverso un intervento frenante mirato e selettivo sulle ruote, adattando di conseguenza anche le caratteristiche di motore, cambio e sterzo. Se poi si vuole proprio il massimo, ecco le sospensioni pneumatiche Air Body Control, con la possibilità di abbassare o alzare il livello del veicolo di 15 mm, e in abbinamento al pacchetto Offroad anche di 50 mm. 

Nuova la gamma di motori: 200 4MATIC, 145 kW/197 CV, 320 Nm e 7,4-7,1 l/100 km, emissioni di CO2 169-162 g/km; 300 4MATIC, 190 kW/258 CV, 370 Nm e 7,4-7,1 l/100 km, emissioni di CO2 169-162 g/km; 200 d 4MATIC, 120 kW/163 CV, 360 Nm e 5,4-5,2 l/100 km, emissioni di CO2 144-137 g/km; 220 d 4MATIC, 143 kW/194 CV, 400 Nm e 5,4-5,2 l/100 km, emissioni di CO2 144-137 g/km; 300 d 4MATIC, 180 kW/245 CV, 500 Nm e 5,9-5,7 l/100 km, emissioni di CO2 157-151 g/km; 400 d 4MATIC, 243 kW/330 CV, 700 Nm e 6,7-6,4 l/100 km, emissioni di CO2 176-168 g/km. Per le versioni AMG abbiamo: AMG 43 4MATIC, V6, 287 kW/390 CV, 520 Nm, 7,4-7,1 l/100 km, emissioni di CO2 169-162 g/km; AMG 63 4MATIC, 350 kW/476 CV, 650 Nm, 12,4-12,2 l/100 km, emissioni di CO2 283 g/km; AMG 63S 4MATIC, 375 kW/ 510 CV, 700 Nm, 12,4 l/100 km, emissioni di CO2 283 g/km;

I principali elementi tecnologici dei motori a benzina sono il sistema di fasatura variabile delle valvole Camtronic, che permette all'impianto di scarico di scaldarsi più rapidamente, il turbocompressore a gas di scarico twin scroll e il sistema a 48 V con alternatore-starter con trasmissione a cinghia (EQ Boost). Questo permette di aumentare l'agilità e migliorare il comfort, riducendo il consumo attraverso funzioni ibride come “recupero di energia”, “effetto boost” e “sailing”. Mentre il quattro cilindri diesel è stato concepito per ridurre ulteriormente consumi, emissioni e costi di esercizio, nonché di migliorare la potenza, soddisfacendo già oggi la norma Euro 6d, vincolante solo a partire dal 1° gennaio 2020 per i nuovi modelli e l'anno successivo per tutti i veicoli. Il SUV GLC, a listino da 48.603 a 104.301 euro, è prodotto a Brema (Germania), Uusikaupunki (Finlandia) e Pechino (Cina). Il modello GLC Coupé, a listno da 50.006 a 101.232 euro, viene realizzato a Brema.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Le auto più sicure per Euro NCAP del 2019
Tecnica/Tecnologia

Le auto più sicure per Euro NCAP del 2019

09 Jan 2020 Paolo Pirovano

Con la fine del 2019 Euro NCAP, il consorzio internazionale che organizza i test sulla sicurezza delle auto più popolari in vendita in Europa, ha stilato la classifica dei...

Continua
Vadim Odinzoff, Mercedes-Benz
Intervista a

Vadim Odinzoff, Mercedes-Benz

19 Dec 2019 Paolo Pirovano

La puntata di oggi sviluppa il tema delle vetture compatte in casa MERCEDES. Un segmento di mercato sempre più importante per il costruttore tedesco e che negli ultimi tempi...

Continua
Vadim Odinzoff, Mercedes-Benz
Intervista a

Vadim Odinzoff, Mercedes-Benz

12 Dec 2019 Paolo Pirovano

Un approfondimento sulle novità che MERCEDES sta preparando all’interno della gamma SUV in continuo rinnovamento tecnico e stilistico. La vettura in studio è la nuova GLC...

Continua
In Val di Ledro, sulle tracce di Garibaldi
Motori e dintorni

In Val di Ledro, sulle tracce di Garibaldi

11 Dec 2019 Mariano Da Ronch

Un viaggio nella memoria, in una splendida e a torto poco conosciuta vallata trentina a due passi da Riva del Garda, tra prati e boschi affacciati su un piccolo ma...

Continua
Mercedes Classe A Sedan: la nuova Baby Benz
Secondo noi

Mercedes Classe A Sedan: la nuova Baby Benz

06 Dec 2019 Roberto Tagliabue

Nulla è per sempre: anche lo stereotipo “berlina guidata dall’anziano col cappello” potrebbe avere le ore contate. Probabilmente è uno degli spunti, tra i tanti, che...

Continua