Mercedes GLC e GLC si rinnovano

17 Oct 2019 Mariano Da Ronch
Mercedes GLC e GLC si rinnovano

Da quattro anni Mercedes-Benz GLC è il SUV più popolare della Casa di Stoccarda, già venduto in oltre un milione e mezzo di unità, grazie a interessanti prestazioni su strada e offroad, abitabilità, funzionalità e comfort. Per rendere il tutto ancora più attraente, ecco qualche aggiornamento nel design: a partire dai nuovi fari anteriori e dalla modanatura cromata sulle fiancate, nuovi comandi, il sistema di Infotainment MBUX, innovativi dispositivi di assistenza alla guida e una nuova gamma di motori anche per GLC Coupé.

Entrambi i modelli sono ora dotati di fari a LED High Performance di serie, con la firma luminosa ancora più riconoscibile, e di luci posteriori a LED di serie. Negli interni, vari tipi di legno a poro aperto si abbinano al moderno sistema di Infotainment adattivo MBUX (Mercedes-Benz User Experience), con comandi touch, gestuali e vocali di serie, come l’ormai ben noto “Hey Mercedes”, oltre all'immagine video dell'ambiente circostante che fornisce informazioni utili per la navigazione. A ciò si aggiunge il sistema di regolazione della distanza Distronic e quello di assistenza allo sterzo, che supportano il guidatore a mantenere la distanza di sicurezza e a sterzare, dove la velocità viene regolata automaticamente nelle curve o prima degli incroci, aiutando a creare una via di fuga e a cambiare corsia. Nuovo anche il sistema di assistenza per rimorchio nelle manovre in retromarcia. Oltre all'assetto Agility Control di serie, a richiesta è disponibile quello con sospensioni meccaniche Dynamic Body Control con regolazione dell'ammortizzazione, controllata per ogni ruota, con diverse curve caratteristiche: nelle impostazioni «Sport» e «Sport+» lo smorzamento è più rigido, mentre la modalità «Comfort» assicura una marcia confortevole e la modalità «Eco» una taratura attenta ai consumi.

A seconda dell'assetto, in abbinamento al pacchetto tecnico Offroad sono disponibili anche due programmi specifici: sullo sterrato non compatto come sabbia, ghiaia o neve, il programma «Offroad», mentre per un fuoristrada più impegnativo, con tratti rocciosi o forti pendenze, è più adatto l’«Offroad +». In quest’ultimo, la regolazione della trazione opera in modo analogo a un differenziale autobloccante attraverso un intervento frenante mirato e selettivo sulle ruote, adattando di conseguenza anche le caratteristiche di motore, cambio e sterzo. Se poi si vuole proprio il massimo, ecco le sospensioni pneumatiche Air Body Control, con la possibilità di abbassare o alzare il livello del veicolo di 15 mm, e in abbinamento al pacchetto Offroad anche di 50 mm. 

Nuova la gamma di motori: 200 4MATIC, 145 kW/197 CV, 320 Nm e 7,4-7,1 l/100 km, emissioni di CO2 169-162 g/km; 300 4MATIC, 190 kW/258 CV, 370 Nm e 7,4-7,1 l/100 km, emissioni di CO2 169-162 g/km; 200 d 4MATIC, 120 kW/163 CV, 360 Nm e 5,4-5,2 l/100 km, emissioni di CO2 144-137 g/km; 220 d 4MATIC, 143 kW/194 CV, 400 Nm e 5,4-5,2 l/100 km, emissioni di CO2 144-137 g/km; 300 d 4MATIC, 180 kW/245 CV, 500 Nm e 5,9-5,7 l/100 km, emissioni di CO2 157-151 g/km; 400 d 4MATIC, 243 kW/330 CV, 700 Nm e 6,7-6,4 l/100 km, emissioni di CO2 176-168 g/km. Per le versioni AMG abbiamo: AMG 43 4MATIC, V6, 287 kW/390 CV, 520 Nm, 7,4-7,1 l/100 km, emissioni di CO2 169-162 g/km; AMG 63 4MATIC, 350 kW/476 CV, 650 Nm, 12,4-12,2 l/100 km, emissioni di CO2 283 g/km; AMG 63S 4MATIC, 375 kW/ 510 CV, 700 Nm, 12,4 l/100 km, emissioni di CO2 283 g/km;

I principali elementi tecnologici dei motori a benzina sono il sistema di fasatura variabile delle valvole Camtronic, che permette all'impianto di scarico di scaldarsi più rapidamente, il turbocompressore a gas di scarico twin scroll e il sistema a 48 V con alternatore-starter con trasmissione a cinghia (EQ Boost). Questo permette di aumentare l'agilità e migliorare il comfort, riducendo il consumo attraverso funzioni ibride come “recupero di energia”, “effetto boost” e “sailing”. Mentre il quattro cilindri diesel è stato concepito per ridurre ulteriormente consumi, emissioni e costi di esercizio, nonché di migliorare la potenza, soddisfacendo già oggi la norma Euro 6d, vincolante solo a partire dal 1° gennaio 2020 per i nuovi modelli e l'anno successivo per tutti i veicoli. Il SUV GLC, a listino da 48.603 a 104.301 euro, è prodotto a Brema (Germania), Uusikaupunki (Finlandia) e Pechino (Cina). Il modello GLC Coupé, a listno da 50.006 a 101.232 euro, viene realizzato a Brema.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Bottas alla scoperta di Imola
In breve

Bottas alla scoperta di Imola

26 Aug 2020 motorpad.it

Una visita a sorpresa ha portato Valtteri Bottas a bussare ai cancelli di Imola. In una calda giornata di agosto, il pilota del Team Mercedes-AMG Petronas, a bordo di una...

Continua
Mercedes EQC, l'elettrica per le vacanze
Secondo noi

Mercedes EQC, l'elettrica per le vacanze

03 Aug 2020 Mariano Da Ronch

In casa Mercedes anche la gamma elettrica deve possedere il DNA della Stella ed essere riconoscibile a colpo d’occhio. Ecco allora che la EQC, si conferma essere senza...

Continua
Mercedes GLA, sempre più SUV
VideoTest

Mercedes GLA, sempre più SUV

27 Jul 2020 Paolo Pirovano

Si rinnova completamente il modello che si posiziona alla base della grande famiglia dei SUV di Stoccarda e che contemporaneamente allarga la gamma delle vetture compatte.

Continua
Mercedes GLE 350 de, il diesel plug-in
Secondo noi

Mercedes GLE 350 de, il diesel plug-in

15 Jul 2020 Paolo Pirovano

Mercedes prevede di elettrificare entro il 2022 tutta la gamma delle vetture prodotte e interesserà un totale di 130 versioni che utilizzeranno sia la tecnologia Mild Hybrid...

Continua