smart #3, allarga la gamma guardando alla sportività

22 Mar 2024 Paolo Pirovano
smart #3, allarga la gamma guardando alla sportività

La seconda vita di smart prosegue e dopo aver rivoluzionato la mobilità urbana negli ultimi 25 anni, negli ultimi mesi ha cambiato decisamente strada puntando modelli di dimensioni maggiori presentando prima la suv compatta #1 alla quale si affianca adesso la  #3 con la quale entra nel segmento C.

Lunga 4,40 mt, 11 centimetri in più rispetto alla #1, si riconosce per un design più sportivo da SUV Coupé , con l’ampia griglia a forma di A, i sottili fari a LED ed i cerchi che sono da 19 pollici che diventano da 20 nella versione Brabus. La linea slanciata porta anche ad un miglioramento dell’aerodinamica con un Cx di 0,27 a tutto vantaggio della percorrenza.

Come la #1 anche la #3 nasce per essere solamente elettrica e la versione d’ingresso è la Pro con batteria LFP, litio-ferro-fosfato, da 49 kilowattora con un’autonomia nel ciclo di omologazione di 325 chilometri.

Gli altri 4 allestimenti, invece utilizzano una batteria da 69 kilowattora che garantiscono un’autonomia fino a 455 chilometri. Due le opzioni per i motori, da 272 cavalli a trazione posteriore o da 428 cavalli che viene messo a disposizione della sportiva Brabus che diventa a trazione integrale. E per verificare che un’auto elettrica può essere anche divertente da guidare abbiamo portato la Brabus in pista dove si è ben comportata sia nei tratti più veloci sia in una impegnativa gimkana. Si nota il lavoro svolto dal preparatore a livello di sospensioni e assetto.

Grazie ad una capacità di ricarica che arriva fino a 150 kW, la nuova #3 fa il pieno di energia dal 10 all'80% in meno di 30 minuti.

All’interno due display gestiscono le funzioni della vettura, il primo è il cluster digitale che sostituisce il cruscotto ed è da 9,2” mentre il secondo è quello centrale che può arrivare a 12,8”.

Il softaware viene costantemente aggiornato over-the-air (OTA) che vengono gestiti direttamente dall'utente senza recarsi in assistenza. Nel 2023 sono già stati rilasciati con successo quattro aggiornamenti OTA per smart #1.

Per la sicurezza sono diversi i sistemi integrati nello smart pilot assist, tra cui l'Highway Assistant (HWA) e l'Automatic Parking Assist (APA). Sono compresi, inoltre a seconda del livello, Cruise control adattivo con funzione Stop & Go, assistenza al mantenimento della corsia, rilevamento degli angoli ciechi, riconoscimento della segnaletica stradale, assistenza alla guida in autostrada con assistenza al cambio di corsia e assistenza agli ingorghi, sensori di assistenza al parcheggio, telecamera a 360 gradi, assistenza al parcheggio automatico e gli abbaglianti adattivi.

Cinque gli allestimenti con prezzi partono da 38.500 euro per la Pro con batteria da 49 kilowattora e da 43.500 per quelle da 66 kilowattora (Pro+, 25th Anniversary, Premium), mentre la sportiva Brabus è in listino a 51.100 euro.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Alfa Romeo Milano, la SUV compatta e sportiva
Nuovi Arrivi

Alfa Romeo Milano, la SUV compatta e sportiva

12 Apr 2024 Paolo Pirovano

Si chiama Milano la nuova Alfa Romeo e il nome è un chiaro omaggio alla città dove il marchio è nato nel 1910, creando un legame stretto e indissolubile tanto da portare i...

Continua
Touring test della nuova Suzuki Swace
Motori e dintorni

Touring test della nuova Suzuki Swace

04 Apr 2024 Mariano Da Ronch

A due anni dal suo ingresso sul mercato italiano, all’inizio dello scorso anno è arrivato per Swace Hybrid, sorella della Toyota Corolla Touring Sports, il momento di un...

Continua