Test Euro NCAP tante le 5 stelle nell'ultima sessione

21 Nov 2022 Paolo Pirovano
Test Euro NCAP tante le 5 stelle nell'ultima sessione

Sono state ben sedici le vetture che sono state testate durante la settima sessione di prove Euro NCAP 2022 e di queste quindici hanno ottenuto la valutazione massima di cinque stelle mentre una si è fermata a quattro stelle.

Molto composta la platea delle auto analizzato e Tesla Model S e NIO ET7 due modelli completamente elettrici, hanno ottenuto il massimo dei voti anche nella valutazione Green NCAP. Hanno passato con punteggi molto alti in tutte le classifiche di valutazione, Toyota bZ4X elettrica e la gemella Subaru Solterra, Hyundai IONIQ 6, (con un 97% nella protezione degli adulti), Honda Civic, Isuzu Dmax crew cab, Toyota Corolla Cross, Nissan Ariya e X Trail, Renault Austral, Land Rover Range Rover e Range Rover Sport, smart #1 e WEY Coffee 02. La DS 9 ha conquistato una stella in meno a causa della penalizzazione nel test di scontro frontale e per avere un impatto ‘aggressivo’ nei confronti di altri veicoli.

Per incoraggiare gli sviluppi della sicurezza e gli aggiornamenti dei veicoli, Euro NCAP consente ai produttori di veicoli di sottoporre la stessa auto a un nuovo test o a una nuova valutazione a seguito di significativi miglioramenti della sicurezza. Ne hanno beneficiato quest’anno la Volkswagen Golf, (testata per la prima volta nel 2019) e l'Isuzu D-Max Crew Cab.

Dal prossimo anno Euro NCAP si concentrerà su una serie di nuovi aspetti che interesseranno i protocolli di frenata di emergenza autonoma (AEB) per i motocicli e nuovi scenari di sicurezza passiva per pedoni e ciclisti, estendendo l'area in cui questi utenti vulnerabili potrebbero interagire con un veicolo.

Il Consorzio Euro NCAP, di cui ACI è uno dei soci, organizza crash test su nuovi veicoli e fornisce ai consumatori automobilistici una valutazione realistica e indipendente delle prestazioni di sicurezza di alcune delle auto più popolari vendute in Europa. Istituito nel 1997 e sostenuto da diversi governi europei, organizzazioni di automobilismo, consumatori e assicurazioni, è rapidamente diventato un catalizzatore per incoraggiare significativi miglioramenti di sicurezza nella progettazione delle nuove autovetture.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Le prime immagini della Opel Astra Electric
Anteprima

Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la...

Continua
Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V
Intervista a

Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Puntata dedicata a SUZUKI, casa automobilistica che da anni ha fatto una scelta precisa per quanto riguarda le motorizzazioni, proponendo esclusivamente soluzioni...

Continua
Arriva in Italia la Polestar 2
Secondo noi

Arriva in Italia la Polestar 2

30 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il marchio Polestar nasce in Svezia nel 2017 come costola di Volvo per produrre veicoli elettrici. Attualmente il marchio è presente in 19 paesi, ha sede a Goteborg e tre...

Continua