Michele Crisci, UNRAE e la Fase-2

03 Jun 2020 Paolo Pirovano

Torniamo ad affrontare le tematiche economiche del mondo dell’automotive che sta affrontando una delle crisi più difficili mai registrate finora. Dopo due mesi di chiusura le concessionarie di auto hanno riaperto, un primo e importante segnale verso il ritorno alla normalità, ma che si scontra con la situazione economica e la grande incertezza di questo periodo.

L’azzeramento delle vendite dei mesi di marzo e aprile, ai quali si aggiunge la situazione di maggio che sarà pesantemente negativa apre a scenari che avranno ripercussioni sull’economia nazionale. Ci si aspettava un aiuto da  parte del Governo con strumenti di sostegno alla ripartenza del settore, con nuovi sistemi di incentivazione alle vendite, che servirebbero anche per aiutare il necessario ricambio del parco circolante italiano che è il più vecchio in Europa.   Ospite in collegamento via web Michele Crisci, Presidente dell’UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Automobili Estere)

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

La transizione energetica di Stellantis
Economia

La transizione energetica di Stellantis

29 Oct 2021 Paolo Pirovano

La transizione energetica che il mondo dell’automotive dovrà affrontare nei prossimi anni porterà ad una vera rivoluzione che andrà ben oltre la tecnologia. Saranno...

Continua