Ferrari alla Borsa di Milano

Il 4 gennaio la Ferrari esce dall’orbita FCA e si quota alla Borsa di Milano.

04 Dec 2015 motorpad.it
Ferrari alla Borsa di Milano

E’ ufficialmente fissato al 4 gennaio 2016 il giorno storico in cui Ferrari, quotandosi alla Borsa di Milano, esce dall’orbita FCA.

La decisione ufficiale è stata presa molto rapidamente (meno di un’ora) dall’assemblea convocata ad Amsterdam che ha approvato la proposta di scissione con una maggioranza prossima al 100% degli azionisti che sono i primi a beneficiare della nuova organizzazione. Nella stessa occasione Marchionne ha dichiarato che al Salone di Detroit FCA presenterà anche la sua prima vettura ibrida con marchio Chrysler. Il prezzo indicato, attorno agli 80.000 euro, lascia pensare ad un modello alto di gamma.

Tornando alla Ferrari, si chiude un’era e se ne apre quindi un’altra nella quale il controllo del Cavallino passa alla Exor, di cui è presidente John Elkan, che con una quota del 24% del capitale diventa il primo azionista insieme a Piero Ferrari, il figlio del fondatore Enzo che detiene il 10% delle azioni. Un altro 10% sarà flottante a Wall Street e il 56% rimanente passerà agli azionisti FCA che riceveranno un’azione Ferrari ogni dieci FCA posseduta ed al mercato. Si attende ora la quotazione di Piazza Affari.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Suzuki Swace, station wagon ibrida
Anteprima

Suzuki Swace, station wagon ibrida

16 Sep 2020 Silvia Pirovano

Suzuki introduce una nuova vettura in Europa, la Swace, versatile station wagon dall’avanzata tecnologia ibrida che garantisce prestazioni ed efficienza ed è il secondo...

Continua
Toyota Yaris 5 stelle Euro NCAP 2020
Tecnica/Tecnologia

Toyota Yaris 5 stelle Euro NCAP 2020

16 Sep 2020 Paolo Pirovano

Sono entrati in vigore i nuovi protocolli Euro NCAP 2020, il programma internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove che da quest’anno, impone...

Continua