Apre a Padova la fiera Auto e Moto d'Epoca 2021

20 Oct 2021 Paolo Pirovano
Apre a Padova la fiera Auto e Moto d'Epoca 2021

Apre al pubblico giovedì 21 ottobre alla Fiera di Padova, la quattro giorni di Auto e Moto d’Epoca, rassegna dedicata al mondo dell’auto classica e l’edizione 2021 vede coinvolti 11 padiglioni, 1600 espositori, più di 5000 macchine e 4 mostre.

Queste sono “L’Italia Che Vince Le Corse”, la dedicata ai marchi italiani che hanno segnato la storia delle competizioni, sia nel mondo dell’auto che nel mondo delle moto. È realizzata in partnership con MAUTO  Museo Nazionale dell’Automobile e la Collezione Veloce Classic di Londra e tra le auto esposte, spicca la Lancia-Ferrari D50 del 1955 che conquistò il mondiale 1956 con Juan Manuel Fangio e la Maserati mod. 26B del 1928.

“Universo Bertone” è la rassegna che ripercorre, attraverso 16 prototipi, cinquant’anni di stile del carrozziere torinese, dal 1967 alla seconda decade degli anni Duemila. È all’interno dell’ASI Village e solo la Lamborghini Miura S del 1967, è stata prodotta in serie mentre gli altri sono tutti modelli unici.

ACI Storico invece celebra l’epoca d’oro del Superturismo con i grandi piloti e le auto degli anni ‘80 e ‘90 come l’Alfa GTA del ’92 di Alessandro Nannini e la BMW M3 2500 1992 di Roberto Ravaglia. Sempre nello Stand ACI la mostra “Lancia Endurance: l’avventura in pista di Lancia Martini”. Protagoniste la Beta Montecarlo, la LC1 e la LC2, vestite nella classica livrea Martini Racing portate dalla Fondazione Macaluso. Non vengono dimenticati i 100 anni della Guzzi con 10 moto esposte, una per ogni decennio.

Per chi è alla ricerca della vettura dei sogni troverà nelle aree destinate al mercato la soluzione, con numerosi operatori specializzati e privati che espongono i propri mezzi e proposte poer ogni portafoglio.

Presenti anche le case automobilistiche ed il tema dell’auto elettrica apre la strada al futuro della mobilità. Qui è impegnato Stellantis che racconta 50 anni di ricerche confluiti nella Nuova 500 RED, partendo dall’innovativa concept car Fiat X1/23 del 1974, una piccola monovolume a due posti, con una velocità massima di 75km/h ed un’autonomia di 70 km ad una velocità costante di 50 km/h. Mercedes-Benz espone, invece, la 190 E Elektro, un modello sperimentale con un motore elettrico per ognuna delle due ruote posteriori, presentato ad Hannover negli anni ‘90. Dal passato al presente il passo è breve con l’ammiraglia elettrica EQS.

Tra gli altri marchi presenti Mclaren che porta la supercar ibrida Artura, Bentley con la Continental GT e la Bentayga Hybrid, BMW Motorrad con la R18 della famiglia Heritage, Porsche e Morgan Motor Company.

All’interno della manifestazione i ricambi hanno grande spazio con  più di 600 specialisti, aziende specializzate nella cura dell’auto e artigiani del restauro. Tantissimi infine i club e registri storici presenti al salone per un momento di aggregazione nel nome della marca o del modello.

“Per quasi 40 anni il salone ha costruito un legame di fiducia con pubblico ed espositori. Tutti sanno che vale sempre la pena visitare Auto e Moto d’Epoca. Un risultato possibile grazie a tre pilastri fondamentali: la qualità, la passione, l’innovazione” racconta Mario Carlo Baccaglini, organizzatore del Salone. “Auto e Moto d’Epoca è sempre bella, è sempre il più grande mercato in Europa di auto e ricambi storici ed è sempre il posto migliore dove trovare la classica dei propri sogni. Una cosa non è mai: non è mai uguale a quella degli anni prima. Con questa edizione battiamo tutti i nostri record offrendo ai visitatori quattro mostre e un intero focus dedicato al motorsport d’epoca. Le chiavi del 2021 sono il divertimento e l’emozione perché il salone e il mondo del Classic guardano risolutamente avanti e con grande entusiasmo”.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Le prime immagini della Opel Astra Electric
Anteprima

Le prime immagini della Opel Astra Electric

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Sono state pubblicate le prime immagini della Opel Astra Electric, la prima Astra 100%  elettrica che verrà proposta nella versione 5 porte elettrica e Sports Tourer, la...

Continua
Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V
Intervista a

Simone Albè, Suzuki S-Cross Hybrid 140V

01 Dec 2022 Paolo Pirovano

Puntata dedicata a SUZUKI, casa automobilistica che da anni ha fatto una scelta precisa per quanto riguarda le motorizzazioni, proponendo esclusivamente soluzioni...

Continua
Arriva in Italia la Polestar 2
Secondo noi

Arriva in Italia la Polestar 2

30 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il marchio Polestar nasce in Svezia nel 2017 come costola di Volvo per produrre veicoli elettrici. Attualmente il marchio è presente in 19 paesi, ha sede a Goteborg e tre...

Continua
Cupra Born e-boost per cercare le prestazioni
Secondo noi

Cupra Born e-boost per cercare le prestazioni

28 Nov 2022 Paolo Pirovano

Il passaggio verso l’auto elettrica in Cupra è iniziato con la Born la prima vettura a batteria del marchio spagnolo. Un brand giovane, è nato nel 2018 con la Formentor,...

Continua