Mercedes allo IAA Mobility di Monaco

06 Sep 2021 Paolo Pirovano
Mercedes allo IAA Mobility di Monaco

Il 7 settembre apre al pubblico il IAA Salone della Mobilità 2021 a Monaco di Baviera che di fatto sostituisce l’appuntamento autunnale solitamente svolto a Francoforte e riapre la stagione dei grandi saloni internazionali. Un evento incentrato sulla mobilità del futuro e sulle novità in arrivo nei prossimi anni dove la tecnologia e le proposte sull’auto elettrica sono la parte più importante.

Un ruolo di grande protagonista lo ha Mercedes che ha presentato 6 novità tra modelli di serie e concept, tutte a zero emissioni, EQB, EQE, EQT, Classe G, la AMG EQS e la super ammiraglia EQS Maybach.

EQB

Seguendo un ordine in base al segmento di appartenenza, partiamo con la EQB, la versione elettrica della SUV compatta lunga 4,68 metri con l’opzione di avere anche i 7 posti con la terza fila di sedili che può ospitare due persone fino a 1,65 mt di altezza.

Inizialmente verrà proposta nei modelli 300 4 Matic con una potenza di 168 kW/228 CV e 350 4 Matic da 215 kW/292 CV a cui seguirà l’allestimento a trazione anteriore. La batteria utile è da 66,5 kWh che consente un’autonomia a norma WLTP è pari a 419 chilometri, che verrà ulteriormente incrementata con specifiche varianti di batteria.

Come tutte le vetture elettriche di Mercedes-EQ presenta la mascherina Black Panel e la fascia luminosa anteriore e posteriore.

La produzione di EQB inizierà nel 2021 in due sedi, nello stabilimento ungherese di Kecskemét per il mercato mondiale e nella sede della joint venture tedesco-cinese BBAC di Pechino per il mercato locale.

EQE

Si posiziona all’interno delle auto per il business la EQE, una berlina di lusso che per dimensioni e caratteristiche è appena al di sotto dell’ammiraglia EQS presentata qualche mese fa. È il secondo modello che utilizza la piattaforma per vetture elettriche si segmento superiore EVA2  e arriverà nel corso del 2022.

A seconda dell’equipaggiamento può arrivare a percorrere fino a 660 chilometri (dati in corso di omologazione), assicurati da una batteria da 90 kWh. La EQE 350 sarà la prima ad essere proposta sul mercato e adotta un motore elettrico da 215 kW/282 CV con trazione posteriore ma la gamma si amplierà velocemente con differenti opzioni per i motori e con la trazione 4 Matic. Per dimensioni e stile richiama la CLS e offre un abitacolo ampio e spazioso ed un passo di 3,12 mt.

I centri di produzione saranno Brema in Germania e Pechino per la clientela locale.

CONCEPT EQG

È ancora sotto forma di concept la EQG, ma viste le forme sembra molto vicino il momento della commercializzazione. Anche l’icona dell’offroad si trasforma e questa è un'anteprima di quello di cui sarà capace una Classe G con trazione elettrica a batteria. Questa concept car combina il look inconfondibile come i caratteristici fari rotondi, con elementi di design tipici dei modelli full electric di Mercedes.

Secondo le dichiarazioni non perde nulla delle capacità 4x4 e le prime indicazioni tecniche segnalano la presenza di quattro motori elettrici vicini alle ruote e controllabili individualmente, con le ridotte che possono essere attivate tramite un selettore a 2 velocità per soddisfare con sicurezza i requisiti off-road più elevati.

CONCEPT EQT

Presentato come Concept EQT è un veicolo premium pensato per le famiglie e per il tempo libero nel segmento degli small van. Lungo 4,94 mt presenta porte scorrevoli su entrambi i lati, in modo che i due sedili singoli della terza fila risultino facilmente accessibili e assicura un ampio bagagliaio. La nuova Classe T, il cui lancio sul mercato è previsto per il 2022, completa il portafoglio nel segmento degli Small Van accanto al veicolo commerciale Citan. Le informazioni tecniche su prestazioni, autonomia e batterie, arriveranno nelle prossime settimane.

MERCEDES-MAYBACH EQS

Il marchio Mercedes-Maybach è da sempre sinonimo di tecnica all'avanguardia, lavorazione manuale di altissima precisione ed esclusività sin dal 1921 quando Wilhelm e Karl Maybach cominciarono a costruire automobili con l'obiettivo di creare “il meglio del meglio”.

Il Concept Mercedes-Maybach EQS rappresenta la transizione di questo marchio di lusso, ricco di tradizione, verso un futuro più moderno e completamente elettrico che si si basa sull'architettura modulare delle vetture elettriche Mercedes-Benz del segmento di lusso e superiore e che prevede secondo le norme WLTP un'autonomia di circa 600 chilometri.

Su questa base verrà introdotto un altro modello completamente elettrico, denominato EQS SUV, che nel 2022 entrerà nella produzione in serie ancora prima della Maybach.

AMG EQS 53 4MATIC+

È la prima auto completamente elettrica del segmento Performance nata ad Affalterbach e pone l’attenzione sulle prestazioni. Il cuore è affidato a due motori, uno sull'asse anteriore ed uno sull'asse posteriore e la versione base raggiunge una potenza complessiva di 484 kW/658 CV con una coppia massima di 950 Nm. Scatta da 0 a 100 km/h (livello di carica almeno dell'80%) in 3,8 secondi e la velocità massima è limitata a 220 km/h.

Il pacchetto Dynamic Plus AMG, a richiesta,  porta la potenza fino a 560 kW/761 CV mentre la coppia cresce a 1.020 Nm e accelera così da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi con un livello di carica almeno dell'80%. La velocità massima è limitata a 250 km/h.

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Dacia allo IAA Mobility di Monaco
Eventi

Dacia allo IAA Mobility di Monaco

08 Sep 2021 Silvia Pirovano

Dacia continua a rinnovare la gamma. E’ la volta della Jogger che, in occasione dello IAA Mobility di Monaco di Baviera si mette in mostra su una struttura flottante sul...

Continua
Volkswagen ID.Life allo IAA Mobility
Eventi

Volkswagen ID.Life allo IAA Mobility

07 Sep 2021 Paolo Pirovano

La diffusione dell’auto elettrica deve per forza passare attraverso la commercializzazione di modelli dei segmenti inferiori e con un prezzo accessibile al grande pubblico...

Continua
Hyundai allo IAA Mobility di Monaco
Eventi

Hyundai allo IAA Mobility di Monaco

07 Sep 2021 Paolo Pirovano

Hyundai ha annunciato all’IAA Mobility 2021, l’ impegno a diventare carbon neutral entro il 2045, che verranno raggiunti questi obiettivi seguirà tre linee guida,...

Continua