Toyota annuncia la strategia del futuro

15 Dec 2021 Paolo Pirovano
Toyota annuncia la strategia del futuro

stampa i piani relativi alla strategia che la casa giapponese seguirà per la neutralità carbonica. Nel corso dell’intervento ha annunciato che verranno prodotti 30 modelli elettrici a batteria entro il 2030.

Per Toyota le vendite globali totali di veicoli elettrici a batteria raggiungeranno i 3,5 milioni entro il 2030 e Lexus punta al 100% di veicoli elettrici a batteria in Europa*, Nord America e Cina entro il 2030.

Il primo passo prevede l’allargamento della famiglia di veicoli elettrici a batteria bZ in Europa che si espanderà con l'introduzione di un crossover compatto, successivo al lancio di bZ4X.

Questo il testo completo dell’intervento:

Buongiorno. Sono Akio Toyoda.

Vi ringrazio molto per averci dedicato oggi il vostro tempo, trovando spazio tra i tanti vostri impegni.

Oggi vorrei parlarvi della strategia di Toyota per raggiungere la neutralità carbonica, in particolare della nostra strategia sui veicoli elettrici a batteria, che rappresentano una delle opzioni più promettenti.

Credo che raggiungere la neutralità carbonica significhi realizzare un mondo in cui tutte le persone di questo pianeta continuino a vivere felici, e noi vogliamo contribuire alla realizzazione di questo obiettivo. Questo è stato e continuerà ad essere il desiderio e la missione di Toyota a livello globale.

Per questo motivo, dobbiamo ridurre il più possibile, e il prima possibile, le emissioni di CO2. Viviamo in un mondo diversificato e in un'epoca in cui è difficile predire il futuro. Pertanto, è difficile accontentare tutti i clienti con un’unica soluzione. Ecco perché Toyota vuole mettere a disposizione quante più opzioni possibili per i propri clienti in tutto il mondo.

Riteniamo che i veicoli elettrificati si possano suddividere in due categorie, a seconda dell'energia che utilizzano. Una categoria è quella dei “veicoli a ridotte emissioni di carbonio”. Se l'energia che alimenta i veicoli non è pulita, qualunque sia l’utilizzo che si fa del veicolo elettrificato, esso non porterebbe all’azzeramento delle emissioni di CO2.

L'altra categoria è quella dei “veicoli a zero emissioni di carbonio”. I veicoli in questa categoria sono alimentati da energia pulita e raggiungono le zero emissioni di CO2 durante tutte le fasi di utilizzo. Noi faremo il nostro meglio per realizzare questo tipo di veicoli.

Oggi vi presentiamo ciò che abbiamo preparato per il futuro.

Iniziamo con la serie Toyota bZ dedicata ai nostri veicoli elettrici a batteria. Toyota bZ significa andare “oltre lo Zero”. Libertà di movimento e divertimento alla guida per tutti. Il nostro obiettivo non è solo quello di azzerare le emissioni di CO2 e altri impatti negativi, ma va oltre. Per la serie bZ, abbiamo sviluppato una piattaforma dedicata ai veicoli elettrici a batteria, per soddisfare le diverse esigenze dei mercati a livello globale. Il primo modello della gamma è il bZ4X, che abbiamo annunciato recentemente. Lo sviluppo congiunto con Subaru ci ha permesso di realizzare un veicolo che garantisce fluidità e maneggevolezza, con prestazioni da vero SUV. In questo momento stiamo programmando la produzione presso il nostro stabilimento di Motomachi per il lancio, previsto il prossimo anno. Presto lo potremo consegnare ai nostri clienti. Inoltre, stiamo ampliando la gamma della serie bZ con un SUV di medie dimensioni, dal design accattivante, che fa presagire una nuova era per i veicoli elettrici a batteria e che fa immediatamente venir voglia di salire a bordo e di fare un giro. Nella serie bZ avremo, inoltre, un SUV compatto: un veicolo elettrico a batteria di piccole dimensioni, con un abitacolo interno confortevole, pensato per l’Europa e per il Giappone. Maggiore è la dimensione delle batterie che si utilizzano per estendere l'autonomia di guida, più grande, pesante e costoso diventa un veicolo. Per questo motivo, date le ridotte dimensioni di questo SUV stiamo lavorando in modo particolare e molto accurato sull’efficienza energetica.

Il punto fondamentale è quanto sia possibile innalzare l’efficienza energetica complessiva del veicolo o, in altre parole, di quanto ridurre la quantità di energia richiesta per funzionare. Questa è esattamente la capacità tecnologica che abbiamo sviluppato ed affinato negli ultimi 30 anni. Grazie a questi sforzi, con questo SUV miriamo ad una efficienza energetica di 125 Kw/ora, la più alta nella categoria dei SUV compatti.

E questa è una berlina di medie dimensioni, che soddisfa le aspettative dei clienti in cerca di una prima auto. Abbiamo anche un SUV di grandi dimensioni con una terza fila di sedili, per consentire alle famiglie di vivere insieme momenti appaganti.

Cosa ne pensate? Per soddisfare le esigenze di tutti i clienti a livello globale, non offriremo solo una versione elettrica a batteria di modelli esistenti, ma anche una gamma completa di modelli di produzione di massa a prezzi accessibili, quelli della serie bZ. In tal modo, speriamo di offrire ai clienti di tutto il mondo uno design unico e bellissimo, insieme al piacere di guida e all’esperienza di utilizzo di un auto elettrica a batteria.

Toyota è un'azienda globale apprezzata dai clienti di tutto il mondo. Il marchio Toyota oggi offre più di 100 modelli tra veicoli con motorizzazioni convenzionali, ibridi elettrici, ibridi elettrici plug-in e veicoli elettrici a celle a combustibile, in più di 170 paesi.

Il marchio Lexus ha introdotto più di 30 modelli di veicoli con motorizzazioni convenzionali, ibridi elettrici e ibridi elettrici plug-in in oltre 90 paesi. Amplieremo l’offerta di veicoli a zero emissioni con una linea completa di veicoli elettrici a batteria. In particolare, prevediamo di lanciare 30 modelli EV entro il 2030, offrendo a livello globale una linea completa di veicoli elettrici a batteria sia per il segmento passeggeri che per quello commerciale.

Quella che vi mostriamo oggi è la grande gamma di veicoli elettrici a batteria di Toyota! Benvenuti nel nostro showroom del futuro!

Iniziamo con il marchio Lexus! Lexus ha l’ambizione di essere il marchio scelto dalle persone che conoscono l'autenticità. Come massimo rappresentante del marchio, io ne sono convinto. Lexus ha puntato su di un design ed uno stile di guida distintivi e, come pioniere dell’ibrido ha perfezionato la sua tecnologia elettrificata. Ora Lexus sta iniziando un nuovo capitolo in questa direzione. Esprimere tutto il potenziale del veicolo attraverso le tecnologie elettrificate. Questo è quello che significa elettrificazione per Lexus. Offriremo una Lexus elettrificata esclusiva che combina accelerazione/decelerazione lineare del motore, sensazione di frenata e maneggevolezza per esaltare il piacere di guida. Crediamo che l’elettrico a batteria diventerà il simbolo futuro di Lexus come espressione massima dell’evoluzione dell’auto determinata dall'elettrificazione.

L'ultimo di questi modelli è la Lexus RZ. I fondamentali ed i tratti distintivi della Lexus Driving Signature non verranno meno anche se si tratta di un’auto elettrica. La ricerca senza fine della Lexus Driving Signature passerà ad un livello successivo grazie allo sviluppo di una nuova automobile sportiva elettrica. Con proporzioni audaci e altezza da terra ridotta, essenziali per un'auto sportiva, mostrerà le prestazioni di guida uniche di una Lexus e diventerà un modello che simboleggia il futuro del marchio. L’accelerazione sarà poco più di 2 secondi, l'autonomia di oltre 700 km e, tenendo presente il possibile utilizzo di batterie a stato solido, mireremo a creare un veicolo elettrico a batteria davvero ad alte prestazioni.

Attraverso i veicoli elettrici, faremo evolvere Lexus in un brand in grado di offrire diverse esperienze facendo leva sullo sviluppo delle prestazioni, come solo un marchio come Lexus è in grado di fare, affinando l’abilità nel realizzare prodotti personalizzati. Lexus svilupperà un'auto sportiva elettrica a batteria di nuova generazione che erediterà le prestazioni e il piacere di guida raggiunte attraverso lo sviluppo della LFA, e che riporteremo nello sviluppo di altri modelli elettrici di Lexus.

Possiamo posizionare batterie e motori elettrici per portare più libertà ai veicoli elettrici a batteria. Questa libertà ci consentirà di essere più in sintonia con i nostri clienti, ad esempio soddisfacendo le diverse esigenze delle diverse regioni, i vari stili di vita e, quando si tratta di veicoli commerciali, tutto, dal trasporto a lunga distanza, alla consegna dell'ultimo miglio. I veicoli che vedete dietro la gamma Lexus sono i diversi veicoli elettrici a batteria Toyota.

Il mondo sta diventando sempre più diversificato. Le persone sono sempre più sicure delle scelte che fanno per condurre stili di vita liberi e piacevoli. In Toyota crediamo che prodotti di qualità possano generare nuove esperienze per il cliente, migliorando le sue scelte di vita. Da questo punto di vista, ogni veicolo elettrico, non solo quelli creati su piattaforme dedicate, ma anche versioni elettriche di modelli esistenti, dovrebbe essere unico e speciale. Che si tratti di sfruttare la tradizione off-road di Toyota per creare nuove ed esaltanti esperienze ricreative o di trovare modi nuovi per combinare la versatilità con una guida dinamica.

Veicoli di utilizzo commerciale come la e-palette cambieranno il modo di muoversi in città. Ma sfideremo anche i segmenti più piccoli con nuove soluzioni di mobilità. L'ultra-versatilità compatta aprirà nuove ed entusiasmanti possibilità di personalizzazione, sia per l'uso lavorativo che per i giovani. Così come nuovi approcci nei segmenti più piccoli, come quelli “Made-for-Sharing”, dove diverse varianti soddisfano diversi scenari di business. Infine, amanti delle auto come Akio Toyota, non saranno certo delusi. L’era degli EV è un’opportunità per avere più varietà e divertimento. Insomma, crediamo che possa esserci “un veicolo elettrico per tutti”.

Il futuro che abbiamo mostrato oggi non è affatto lontano. La maggior parte dei veicoli elettrici a batteria Toyota che abbiamo presentato oggi usciranno nei prossimi anni. Il nostro obiettivo è di vendere 3,5 milioni di veicoli elettrici a batteria all'anno a livello globale entro il 2030.

L’obiettivo di Lexus è quello di offrire entro il 2030 una gamma completa di veicoli elettrici a batteria, di vendere in Europa, Nord America e Cina esclusivamente questa tipologia di auto e di raggiungere a livello globale 1 milione di unità vendute. E mira a far sì che i veicoli elettrici a batteria rappresentino il 100% delle sue vendite globali di veicoli nel 2035.

Per raggiungere questi obiettivi, abbiamo investito a lungo in diversi settori. Nell'area dello sviluppo dei veicoli, nel 1997, Toyota ha lanciato la Prius, il primo veicolo ibrido elettrico di serie al mondo. Ma in realtà, lo sviluppo di veicoli elettrici a batteria era già iniziato. Nel 1992, abbiamo fondato la divisione di sviluppo dei veicoli elettrici e nel 1996 abbiamo introdotto sul mercato il RAV4 EV. Successivamente, negli anni 2000, abbiamo testato il prototipo di un veicolo elettrico per il trasporto dei pendolari, "e-com".

Inoltre, nel 2012, abbiamo introdotto il "COMS", un EV ultra-compatto e la piccola "eQ" elettrica. Pertanto, abbiamo esplorato a lungo il potenziale dei veicoli elettrici a batteria. Quest'anno abbiamo lanciato “C+pod” e “C+walk” e abbiamo accelerato lo sviluppo di veicoli elettrici a batteria, inclusa la “e-Palette”, che offrono alle persone libertà di movimento in varie situazioni.

Nello stesso momento in cui abbiamo iniziato lo sviluppo di veicoli elettrici a batteria nei primi anni '90, abbiamo anche iniziato lo sviluppo di veicoli elettrici a celle a combustibile, alimentate a idrogeno. Nel 2002, abbiamo introdotto sul mercato il Toyota FCHV, con una nuova versione introdotta nel 2008, il Toyota FCHV-adv. Sulla base di questo lavoro di anni, nel 2014 finalmente abbiamo introdotto sul mercato la prima generazione di Mirai e da allora abbiamo utilizzato la relativa tecnologia per alimentare autobus, camion di grandi dimensioni, oltre a sviluppare ulteriormente i nostri veicoli elettrici a celle a combustibile.

Nel settore delle batterie, per molti anni Toyota ha condotto la ricerca, lo sviluppo e la produzione internamente. Nel 1996, abbiamo fondato quella che oggi è la ‘Prime Earth EV Energy’. Pur continuando a perfezionare le nostre tecnologie relative alle batterie Nichel-Metallo Idruro, nel 2003 abbiamo accelerato lo sviluppo delle batterie agli ioni di litio. Inoltre, da quando nel 2008 abbiamo istituito la nostra divisione di ricerca sulle batterie, abbiamo condotto la ricerca sulle batterie allo stato solido e su altre batterie di nuova generazione. L'anno scorso abbiamo fondato ‘Prime Planet Energy & Solutions’ per accelerare gli sforzi integrati nel settore delle batterie. Negli ultimi 26 anni, abbiamo investito quasi 1 trilione di yen e prodotto più di 19 milioni di batterie. Crediamo che la nostra lunga esperienza rappresenti un vantaggio competitivo. In futuro, aumenteremo il nostro investimento nelle batterie da 1,5 trilioni di yen annunciati a settembre a 2 trilioni di yen, con l'obiettivo di realizzare batterie ancora più avanzate, di alta qualità e convenienti. Relativamente alle risorse naturali, Toyota Tsusho ha iniziato a svolgere diverse indagini, tra cui quelle sul litio, già nel 2006. Nel settore dell'energia, Toyota Tsusho lavora da oltre 30 anni per garantire fonti di energia rinnovabile, come quella eolica e solare.

Inoltre, negli stabilimenti di produzione, puntiamo a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2035 apportando continui miglioramenti nella riduzione del consumo energetico e ampliando l'uso di tecnologie innovative di ingegneria di produzione. In questa fase storica in rapido mutamento è importante essere in grado di cambiare in modo flessibile il tipo e la quantità dei prodotti, tenendo d'occhio le tendenze del mercato. Riteniamo che la riduzione dei tempi di consegna e i metodi di produzione caratteristici del Toyota Production System, insieme agli sforzi costanti del sistema produttivo giapponese, ci consentiranno di essere competitivi. Continueremo a condurre iniziative in tutte le aree insieme a molti dei nostri partner tra le società, i fornitori e i concessionari del Gruppo Toyota.

L'energia svolge un ruolo fondamentale nel raggiungimento della neutralità carbonica. Questo è esattamente il motivo per cui Toyota si impegna a fornire una gamma diversificata di opzioni a zero emissioni, per soddisfare qualsiasi esigenza e situazione in ogni paese. Non siamo noi, ma i mercati locali e i nostri clienti a decidere quali opzioni scegliere. Riguardo al motivo per cui cerchiamo di mantenere così tante opzioni, in termini di gestione aziendale, si potrebbe pensare che sarebbe più efficiente concentrarsi su meno scelte. Tuttavia, riteniamo che adattarsi rapidamente ai cambiamenti futuri sia più importante che cercare di prevedere il futuro, che è incerto. Ecco perché vogliamo mantenere le opzioni disponibili per i nostri clienti fino a quando non sarà chiara la strada giusta.

Noi di Toyota miriamo ad essere un'azienda che contribuisce a salvaguardare l'ambiente, che vuole portare felicità alle persone, che agisce e rimane vicina ai suoi clienti. In sintesi, vogliamo diventare un'azienda che produce felicità per tutti, sia per gli individui che per la società. Vogliamo trasmettere un futuro sempre migliore ai bambini di oggi e a quelli che verranno dopo di loro. Vogliamo che il futuro sia sempre più luminoso. Credo che il futuro sia qualcosa che tutti noi insieme possiamo creare. L'industria automobilistica giapponese impiega 5,5 milioni di colleghi, che hanno sostenuto la produzione e il settore della mobilità giapponesi. E abbiamo molti altri colleghi in tutto il mondo. Se agiamo tutti con la stessa attitudine, volontà e passione, saremo in grado di generare il sorriso nelle persone a lasciare alle prossime generazioni un mondo migliore.

Questo è ciò che credo. Ed è quello che realizzeremo.

Torna indietro
Tags

notizie correlate:

Il nuovo Logo Lancia guarda al futuro
In breve

Il nuovo Logo Lancia guarda al futuro

03 Dec 2022 motorpad.it

Sono sette i loghi di Lancia che si sono succeduti in 116 anni di storia, e adesso il testimone passa ad un nuovo logo, che verrà utilizzato sulla nuova Ypsilon,...

Continua
Ford: essere un Game Changer
Eventi

Ford: essere un Game Changer

16 Nov 2022 Mariano Da Ronch

Ford, nella sua lunga storia, ha vissuto diversi momenti game changing, che hanno fatto la differenza nel settore della mobilità. Se ne è parlato a Torino, in occasione...

Continua