Mercedes G-Class Experience

La Mercedes Classe G è l'icona del fuoristrada capace di affrontare qualsiasi ostacolo.

23 Nov 2016 Paolo Pirovano
Mercedes G-Class Experience

Mercedes vanta una lunga esperienza nel mondo del 4x4 e la storia risale al 1903, quando a Stoccarda hanno costruito il primo modello a trazione integrale. Passando all’era moderna si deve ripartire dal 1972, anno in cui la casa di della Stella firma un accordo con la Steyer-Daimler-Puch di Graz per la progettazione di un veicolo militare che porterà nel 1979 alla nascita della Classe G da sempre costruita nella città austriaca. Il passaggio ad un’auto è successivo e arriva nel 1984 con la Classe E W124.

Inossidabile al suo posto c’è sempre la Classe G che negli anni è diventata una vera icona del fuoristrada, più unica che rara all’interno del panorama motoristico con le sue caratteristiche tecniche che le permettono di affrontare qualsiasi percorso ed ostacolo. Non si spiegherebbero altrimenti le oltre 250.000 unità vendute nel mondo, oltre 9.000 in Italia, nei 37 anni di vita del modello.

Certo si è evoluta negli anni diventando da mezzo militare e professionale un vero status symbol, esclusivo, tanto che le versioni più ricercate a livello mondiale sono quelle spinte dai motori V8 biturbo e V12 preparati da AMG.

Attualmente è solo nella versione passo lungo e anche se è una vettura di lusso, e anche un filo snob, la filosofia costruttiva è, però, sempre la stessa basata su robustezza e capacità offroad davvero incredibili. È l’unico veicolo ad affiancare un convertitore di coppia e tre bloccaggi al 100% dei differenziali al sistema di gestione elettronica della trazione integrale 4ETS che trasferisce la forza motrice alla singola ruota che abbia aderenza per disporre della necessaria spinta di avanzamento. La presenza delle marce ridotte assicura la massima trazione su qualsiasi terreno e condizione come  nel fango o sulla sabbia, e può essere attivato con il cambio in modalità N fino ad una velocità di 40 km/h tramite il pulsante low-range.

Per dimostrare le capacità Mercedes organizza il G-Class Experience, un tour europeo che ha nella salita della rampa a 45° il momento più spettacolare ed emozionante, operazione affrontata senza problemi anche in retromarcia.
La novità all’interno della gamma è l’arrivo della G 500 con il V8 biturbo da 4 litri da 422 CV che si affianca al 6 cilindri diesel da 245 CV della 350d Professional e 350d con prezzi che partono da 83.000 euro. Chi cerca prestazioni più elevate trova soddisfazione nelle G 63 con il  V8 da 571 CV e G 65 con il V12 da 630 CV; questa è il fuoristrada più potente al mondo.

Un ruolo a parte lo ha la G 500 4x42  che utilizza la catena cinematica con trazione integrale inclusi gli assi a portale della 6x6, altro modello a tiratura limitata. A completare la vettura i cerchi da 22 pollici con pneumatici 325/55, dettagli in fibra di carbonio e, per finire, gli interni Exclusive designo per l’abitacolo. Il listino parte da 238.000 e tra gli optional troviamo una serie di tinte esclusive per la carrozzeria da 18.000 euro.

 

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

notizie correlate:

Eugenio Blasetti, Mercedes EQ
Intervista a

Eugenio Blasetti, Mercedes EQ

24 Jan 2022 Paolo Pirovano

In questa puntata parliamo del programma di elettrificazione di Mercedes che sta procedendo molto velocemente e che ha nel 2030 una data precisa. In questo momento di...

Continua