Cinque novità Daihatsu che non vedremo in Italia

16 ott 2017 motorpad.it
Cinque novità Daihatsu che non vedremo in Italia

Uscita di scena in Europa Daihatsu è sempre attivissima in patria e sempre molto caratterizzata nei modelli che propone nell’ambito delle minicar, alcune delle quali troverebbero sicuramente buona accoglienza anche sul nostro mercato.

Le novità di questo Salone partono con la DN Compagno che anticipa una berlina a 4 porte dalla linea filante in misure come sempre contenute che riprende un nome di un modello della marca in produzione negli anni ’60 a suo tempo disegnato da Vignale e molto popolare in Giappone. Una lunga scalfatura laterale collega i gruppi ottici anteriori a quelli posteriori, sottolineando, con il tetto da coupé la fluidità della linea.

Alla domanda di spazio anche per modelli di piccolo ingombro Daihatsu risponde poi con due proposte. La prima è la U-Space squadrata nel disegno di carrozzeria, con pianale molto basso e portiere scorrevoli studiata per il trasporto di persone con problemi di movimento alle quali offrire anche assistenza medica in viaggio disponendo perfino di uno schermo per la lettura di radiografie. Classico,per il mercato giapponese, il motore di 660 cc.

La seconda, DN Trec, prototipo molto avanzato di una crossover compatta a 5 posti pronta a passare in produzione con minime modifiche di dettaglio pensa invece alla famiglia da accogliere nello spazioso abitacolo di un piacevole mini-crossover con motori 1.000 cc turbo o, in alternativa, un 1.200 cc ibrido.

Amplia infine il concetto di monovolume per famiglia questa volta più numerosa, o piccoli gruppi la DN Multisix che, come indica chiaramente il nome, accoglie fino a sei persone su tre file di sedili in un ambiente particolarmente curato e orientato al confort ed all’eleganza. La linea non rinuncia a qualche intonazione sportiva come nello spoiler aerodinamico posteriore e le protezioni anteriori e posteriori. Il motore è un 1.500 cc a benzina.

Sempre nell’ottica di offrire molta fruibilità interna Daihatsu mette in mostra infine la DN Pro Cargo ad alimentazione elettrica che si vuole pensata per le persone anziane e l’utenza femminile. Riprende concetti che la marca aveva già sviluppato con la Midget del 1957. La linea riduce al minimo lo sbalzo anteriore della carrozzeria sviluppata in altezza su linee molto semplici e con accesso, uscita e carico facilitati da ampie e alte anche da dietro

Torna indietro
Tags

Galleria Fotografica

Potrebbe interessarti anche:

Renault Clio Cup a Monza vince Jelmini
Sport

Renault Clio Cup a Monza vince Jelmini

17 giu 2019 Paolo Pirovano

È Felice Jelmini il dominatore del weekend di Monza, dove si è disputato il terzo dei sei appuntamenti della Clio Cup Italia. Sulla sua pista di casa, il pilota del team...

Continua
Motorpad TV - Scaletta Puntata 19/2019
Detto tra noi

Motorpad TV - Scaletta Puntata 19/2019

15 giu 2019 motorpad.it

Rubrica televisiva settimanale di Paolo Pirovano e Silvia Pirovano in onda sul canale nazionale 7GOLD - fondata da Marcello Pirovano Puntata N° 19/2019 in onda su 7Gold...

Continua
Nuova Renault Clio, tecnologica e connessa
Secondo noi

Nuova Renault Clio, tecnologica e connessa

13 giu 2019 Paolo Pirovano

Parlare del ruolo fondamentale della Clio all’interno di Renault potrebbe sembrare fin troppo semplice. La quinta generazione che abbiamo provato in anteprima e che vedremo...

Continua
Marco Alù Saffi, Ford Focus Active
Intervista a

Marco Alù Saffi, Ford Focus Active

13 giu 2019 Paolo Pirovano

Protagonista una delle auto più importanti a livello mondiale, la Ford Focus perché l’arrivo di una versione Active allarga la gamma di questo modello e cresce...

Continua